Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Gerry Scotti, addio alla tv vicino? Ecco cosa ha detto

Gerry Scotti, addio alla tv vicino? Ecco cosa ha detto

È uno dei volti più amati della televisione. I suoi programmi, da «Chi vuol esser milionari» a «Passaparola», si son sempre rivelati dei clamorosi successi in termini di ascolto e gradimento. Stiamo parlando ovviamente di Gerry Scotti, che è pronto a tornare al timone di «Caduta Libera» su Canale 5 a partire dal 29 agosto. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> Edoardo Tavassi è fidanzato? L’ex naufrago racconta tutta la verità

Gerry Scotti, addio alla tv vicino? Ecco cosa ha detto

A ritirarsi a 60 anni, come dichiarato nel 2015, non ci pensa: «Finché continuo a divertirmi, e con me il pubblico, vado avanti». Però nell’intervista concessa a «Il Messaggero» Gerry Scotti ha ammesso di volersi mettere in gioco: «Se sono stufo? Un po’ sì. Dopo 39 anni di carriera in tv vorrei uscire e mettermi a fare il divulgatore. Come Piero e Alberto Angela, anche se fisicamente sembro più Roberto Giacobbo», ha scherzato. (continua a leggere dopo le foto)

I progetti del popolare conduttore

«Loro sono bravissimi, io farei tutto con un approccio molto più nazional-popolare. Per la terza e ultima parte della mia carriera mi piacerebbe andare in giro a raccontare i paesini italiani, il cibo, il vino, i mercati. Almeno all’inizio mi concentrerei sul territorio», ha proseguito Gerry Scotti riferendosi a Piero e Alberto Angela. Lo stesso conduttore ha poi svelato un clamoroso retroscena che vede coinvolti i vertici Mediaset: «Ogni volta che ne parlo mi dicono ‘Si, certo. Buona idea’, come si fa con i matti. Però a furia di ripeterlo lo farò davvero». Insomma l’idea di un programma così come l’ex deejay vorrebbe non entusiasma troppo i dirigenti del Biscione. (continua a leggere dopo le foto)

 

Gerry Scotti in imbarazzo a “Muschio Selvaggio”

Nella stessa intervista a «Il Messaggero» Gerry Scotti è tornato sull’ospitata “Muschio selvaggio”. Nello specifico ha ricordato di essersi trovato in imbarazzo per il fatto che né Fedez né Luis Sal sapessero chi fosse Giorgio Strehler. «Questi ragazzi hanno un ego talmente grande che riempie tutto quello che li circonda. Diventati popolari in pochissimo tempo, Fedez e tanti altri sono bravi nel loro campo, come gli sportivi. Peccato che parlino di presente e futuro senza sapere nulla del passato. C’è tanta ignoranza», il commento del conduttore tv. Che ne pensate? Leggi anche l’articolo —> “Don Matteo 14”, la notizia gela i fan: due volti storici verso l’addio

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004