Home » Rocco Siffredi senza filtri, l’attore si lascia andare a dichiarazioni “piccanti”

Rocco Siffredi senza filtri, l’attore si lascia andare a dichiarazioni “piccanti”

Rocco Siffredi, pseudonimo di Rocco Antonio Tano, è un attore di film per adulti e un noto personaggio televisivo. Il grande pubblico lo ha conosciuto grazie alla sua partecipazione a L’Isola dei Famosi. Il suo pseudonimo si ispira a Roch Siffredi, il protagonista del film gangster Borsalino (1970) interpretato da Alain Delon. In questi anni ha creato una propria casa di produzione con il nome di Rocco Siffredi Production. La sua carriera di attore è iniziata nel 1984 e prosegue tuttora nonostante abbia dichiarato più volte di volersi ritirare. L’attore ha rilasciato una lunga intervista per il MotoFestival e tra i vari argomenti Rocco Siffredi ha rivelato anche dei dettagli intimi della sua vita sotto le lenzuola. (Continua a leggere dopo la foto)

Rocco Siffredi senza filtri, l’attore si lascia andare a dichiarazioni “piccanti”

Rocco Siffredi ha rilasciato una lunga intervista senza filtri durante il MotoFestival. L’attore ha parlato di vari argomenti e soprattutto ha rivelato una delle sue posizioni preferite a letto. Prima della dichiarazione “piccante”, Rocco si è soffermato a parlare anche di Andrea Iannone e Belen Rodriguez, i due hanno fatto coppia fissa per un periodo della loro vita per poi separarsi e intraprendere due strade completamente diverse. Su questo argomento ha dichiarato: «Lui si è proprio rovinato, io la penso come disse un uomo molto importante nel Paddock: ‘Ragazzi, in Italia tutti si vorrebbero chiavare Belen, ma nessuno ci si vuole innamorare, l’unico che ci è cascato è stato lui’. Lo dico con tutta la simpatia, non voglio essere cattivo, però voglio dire… per portare Belen non va bene la patente che hanno ‘sti ragazzi! Ci vuole una patente molto più importante, perché quella costa, è difficile da gestire… ti manda al manicomio! Ecco, purtroppo questo ragazzo ha avuto la sfiga di essere invidiato dall’Italia intera per Belen. Però alla fine gestirla è dura. Molto dura, con tutto il bene che le voglio». Poi è arrivata la confessione intima. (Continua a leggere dopo la foto)

La sua posizione preferita

Tra una chiacchiera e l’altra per l’intervista in occasione del MotoFestival, Rocco Siffredi ha rivelato la sua posizione preferita a letto: «A me piacciono di più le ragazze che dicono ‘perché no, magari… ci penso’. Lo vedi dalle vibrazioni che danno. La chimica, la sensualità, queste sono le cose più importanti. La mia posizione preferita è far godere la donna, ma se proprio devo scegliere io allora ti dico il Rusty Trombone». In cosa consiste? La posizione vedrebbe praticato all’uomo un anilingus contemporaneamente alla masturbazione. Un modo sicuro, secondo Rocco, di praticare sesso ed evitare anche la trasmissione di malattie.

Ti sento, Rocco Siffredi si commuove ricordando suo fratello: “È morto a 12 anni”