Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Alfonso Signorini fuori di sé sulla morte di Gina Lollobrigida : “Occasione per mettersi in mostra”

Alfonso Signorini fuori di sé sulla morte di Gina Lollobrigida : “Occasione per mettersi in mostra”

Alfonso Signorini

News TV. Alfonso Signorini si espone sulla morte di Gina Lollobrigida: “Occasione per mettersi in mostra”. Il conduttore del Grande Fratello Vip, forse stanco delle molte speculazioni sulla morte della famosa diva, perde le staffe e dichiara: “La morte di Gina è diventata una vetrina”. Ecco cosa è successo.

Gina Lollobrigida figlio

>> “Pomeriggio 5”, è caos su Gina Lollobrigida: anche Barbara D’Urso finisce nella bufera

Alfonso Signorini durissimo sulla morte di Gina Lollobrigida

Alfonso Signorini, conduttore del Grande Fratello Vip, stanco del solito circo mediatico attorno ad una morte “pubblica” si espone e finalmente dice la sua. Ecco che nel settimane “Chi”, giornale di cui è direttore, esordisce parlando proprio della scomparsa della nota attrice. Signorini sulle pagine del settimanale sottolinea di non aver gradito il modo in cui le persona vicine all’artista hanno gestito la situazione. “Perfino la scomparsa di un personaggio illustre diventa l’imperdibile occasione per mettersi in mostra” ha confessato, sottolineando poi: “Una gara di vanità di pessimo gusto. La morte di Gina è diventata una vetrina per i soliti volti noti che si sono accapigliati per ricordare quanto fossero amici della cara estinta”

Gina Lollobrigida

>> Gina Lollobrigida perde anche la Jaguar per mano di Andrea Piazzolla

Il conduttore del GF Vip è stato implacabile e ha puntato il dito contro chi in tv ha iniziato a mostrare foto e raccontare aneddoti per “dimostrare una millantata amicizia”. Ha dichiarato poi senza peli sulla lingua di non aver gradito particolarmente le ore e ore di dirette centrate sulla questione della sua eredità.

“Contesa tra parenti serpenti e mariti inesistenti”

Alfonso Signorini, durissimo contro chi ha “sfruttato” la morte di Gina Lollobrigida per farsi della pubblicità. Ecco infatti che il conduttore del Grande Fratello Vip non ha affatto gradito il fatto che il racconto della carriera di Gina Lollobrigida sia passato in secondo piano rispetto alle questioni legate all’eredità “contesa tra parenti serpenti e mariti inesistenti”. In effetti, in questi ultimi giorni si è parlato più del testamento piuttosto che dei successi raggiunti dalla diva. “Nessuno che si sia fermato a ricordare la sua straordinaria carriera”, ha proseguito il presentatore, parlando dei registi con cui l’attrice italiana ha avuto l’onore di lavorare, come Lattuada, De Sica, Blasetti, Monicelli, John Huston, Tony Curtis e tanti altri. Ha ricordato inoltre che l’artista ha vinto sette David di Donatello, un Golden Globe, tre Nastri d’argento e ha una stella sul Walk of fame di Hollywood.

Gina Lollobrigida

>> Gina Lollobrigida, metà del patrimonio al figlio: parla l’avvocato Ingroia

A mettere fine al lungo sono di Alfonso Signorini c’è un consiglio, che il presentatore vuole dare alle sue colleghe, che in questi giorni si sono vantate di essere “pappa e ciccia” con Gina Lollobrigida“Fatevi da parte, signore mie, e lasciamo che a parlare sia solo la sua Arte”. Il conduttore di Canale5 ha voluto ricordare come “l’attrice sia stata un’icona in Italia e all’estero e il suo successo irraggiungibile. Per l’attrice è stata addirittura creata negli anni settanta una lattuga chiamata Lollo, in onore dei suoi capelli ricci”.

>> Gina Lollobrigida, Andrea Piazzolla rinuncia alla sua eredità: incredibile colpo di scena

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure