Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Fabio e Mingo, a 7 anni dall’ultima comparsa a “Striscia la Notizia” ecco che cosa fanno oggi

Fabio e Mingo, a 7 anni dall’ultima comparsa a “Striscia la Notizia” ecco che cosa fanno oggi

Striscia la Notizia Fabio e Mingo cosa fanno oggi

News tv. “Striscia la Notizia”, Fabio e Mingo ecco cosa fanno oggi i due ex famosi inviati. Servizi, inchieste, rubriche bizzarre e segnalazioni divertenti, grazie anche all’essenziale contributo dei telespettatori: tutte queste caratteristiche sono alla base dello storico Tg satirico di Canale 5. Ogni anno dietro il bancone di Striscia si alternano diversi conduttori, così come nel corso delle varie edizioni cambiano spesso gli inviati. Tra i volti storici del programma anche Fabio e Mingo. Cosa fanno oggi i due ex protagonisti di Canale 5? Scopriamolo insieme. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Striscia la Notizia”, Iva Zanicchi protagonista de “I nuovi mostri”: il motivo

“Striscia la Notizia”, Fabio e Mingo ecco cosa fanno oggi i due ex famosi inviati

Storici inviati di Striscia la Notizia che si sono occupati di smascherare truffe di vario genere, dopo 18 anni di onorata carriera Fabio e Mingo sono stati cacciati dal telegiornale satirico di Canale 5. Secondo l’accusa Mingo avrebbe truffato Canale 5 facendosi pagare dieci servizi inventati, con tanto di richiesta di rimborsi per i presunti figuranti. Per questo è stato rinviato a giudizio per truffa, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione. Dunque ad oggi i due ex inviati sono lontani dal mondo della tv e attendo con pazienza che venga fatta chiarezza su tutta questa storia. In una lunga intervista a La Gazzetta del Mezzogiorno, Mingo ha dichiarato: “L’importante è essere pronti a reagire perché le cose possono accadere anche ingiustamente, come nel mio caso. Penso che nessuno in Italia, anzi in Europa, o forse nel mondo possa vantare il primato di essere stato licenziato in diretta tv da un pupazzo di pezza rosso simbolo di un varietà televisivo”. (Continua a leggere dopo la foto)

Lo sfogo dell’ex volto noto del programma

Sempre durante la lunga intervista a La Gazzetta del mezzogiorno, Mingo ha aggiunto: “Ma facciamo un passo indietro, a più di cinque anni fa! Era il 23 aprile 2015. Noi cascammo dalle nuvole. Non avevamo neanche visto la trasmissione quella sera. Durante la trasmissione il pupazzo rosso aveva sentenziato la mia fine. A pensarci adesso mi vien da sorridere: essere giudicati, processati e sentenziati in diretta televisiva da un pupazzo di pezza. L’Italia è davvero il Paese dei paradossi. Nessuno ci rispondeva, nessuno ci dava spiegazioni. Mai inventato nulla. Era tutto così strano. Come vi sentireste se dopo vent’anni circa, i vostri datori di lavoro, diventati dopo anni anche vostri amici, quelli che considerate parte integrante della vostra famiglia, vi voltassero inspiegabilmente le spalle, smettessero di rispondervi al telefono e vi accusassero in diretta tv come se foste il peggiore dei criminali?”.

Leggi anche –> “Striscia la Notizia”, anche “Tu si que Vales” finisce su “I nuovi mostri”: momento imbarazzante

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure