Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Grande Fratello”, Greta e Perla usano nomi in codice: cosa rischiano adesso

News tv. “Grande Fratello”, Greta e Perla usano nomi in codice: cosa rischiano adesso. Continuano senza sosta le avventure dei concorrenti del Grande Fratello 2023. Alfonso Signorini ha scelto un cast a dir poco spettacolare: i colpi di scena e le lite senza fine sono all’ordine del giorni. I telespettatori sono iponitizzati dagli inquilini della casa più spiata d’Italia. In queste ore è giunta una notizia decisamente interessante su due protagoniste del Grande Fratello: Greta e Perla starebbero usando nomi in codice. Le ragazze potrebbero rischiare grosso. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: “Grande Fratello”, Perla si lascia sfuggire un segreto su Mirko

Leggi anche: “Grande Fratello”, interviene la famiglia di Varrese: “Diventato un incubo”

Leggi anche: “Grande Fratello”, Paolo svela una cosa su Beatrice ma scoppia la polemica

Leggi anche: “Grande Fratello”, la scoperta choc su Stefano Miele: è bufera

“Grande Fratello”, Greta e Perla usano nomi in codice: cosa rischiano adesso

Di nuovo al centro della bufera ci sono Greta e Perla, le due protagoniste assolute di questa edizione del Grande Fratello 2023. Alcuni utenti sui social hanno fatto notare che Perla Vatiero e Greta Rossetti stanno parlando in codice all’interno della casa più spiata d’Italia. Si tratterebbe di nomi in codice inventati da Perla e Greta per parlare degli altri concorrenti: nello specifico, userebbero “Verona” per parlare di Vittorio e “Savona” per riferirsi a Sergio, ma non solo.

“Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva”

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure