Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Mihajlovic, Mario Giordano chiede perdono: «Scusa se non ti avevo capito subito»

Mihajlovic, Mario Giordano chiede perdono: «Scusa se non ti avevo capito subito»

Sinisa Mihajlovic morto

NEWS TV. La notizia della morte di Sinisa Mihajlovic ha sconvolto il mondo del calcio e non solo. L’ex calciatore se n’è andato dopo una lunga battaglia contro la leucemia. Il cordoglio di messaggi arriva immediatamente nella giornata di ieri ma oggi si aggiunge un ricordo speciale, quello di Mario Giordano.

>> “Sanremo Giovani”, l’omaggio a Sinisa Mihajlovic: pubblico commosso

Mario Giordano su Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic è morto ieri, venerdì 16 dicembre 2022. Mario Giordano, il conduttore di Fuori dal Coro su Rete4, spende un momento per ricordare il grande personaggio del mondo del calcio internazionale. Decide infatti di svelare un retroscena sul Sinisa lontano dai riflettori. «L’ultimo messaggio che mi ha mandato Sinisa – scrive su Twitter – era perché voleva aiutare una coppia di anziani in difficoltà che aveva visto a Fuori dal Coro. Addio uomo dal cuore grande». Poi le tristi scuse: «Scusa se non ti avevo capito subito e grazie per quello che ci hai insegnato. Veglia su di noi da lassù».

Sinisa Mihajlovic è morto ieri

A dare il drammatico annuncio della morte di Sinisa Mihajlovic nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre, è stata la famiglia attraverso un comunicato. «La moglie Arianna, con i figli Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nikolas, la nipotina Violante, la mamma Vikyorija e il fratello Drazen, nel dolore comunicano la morte ingiusta e prematura del marito, padre, figlio e fratello esemplare, Sinisa Mihajlovic». E ancora: «Uomo unico professionista straordinario, disponibile e buono con tutti. Coraggiosamente ha lottato contro una orribile malattia. Ringraziamo i medici e le infermiere che lo hanno seguito in questi anni, con amore e rispetto, in particolare la dottoressa Francesca Bonifazi, il dottor Antonio Curti, il Prof. Alessandro Rambaldi, e il Dott. Luca Marchetti. Sinisa resterà sempre con noi. Vivo con tutto l’amore che ci ha regalato». 

Sinisa Mihajlovic è morto MAGIO GIORDANO

Mihajlovic, dopo i successi con le maglie di Stella Rossa, Roma, Sampdoria, Lazio e Inter, era tornato sulla panchina del Bologna. Poi, nel luglio 2019, la terribile scoperta. Come da lui comunicato in una commossa conferenza stampa a Casteldebole, Sinisa aveva contratto una forma acuta di leucemia

>> Sinisa Mihajlovic è morto, addio al famoso calciatore

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure