Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “PiazzaPulita”, Saviano lascia tutti senza parole: lo sfogo contro Salvini e Meloni

“PiazzaPulita”, Saviano lascia tutti senza parole: lo sfogo contro Salvini e Meloni

PiazzaPulita Saviano

News tv. “PiazzaPulita”, Saviano lascia tutti senza parole: lo sfogo contro Salvini e Meloni. Tutti i giovedì sera a partire dalle 21.15 su La 7 va in onda PiazzaPulita, il programma di approfondimento politico con ospiti in studio ed in collegamento condotto da Corrado Formigli. Nella puntata andata in onda ieri sera 17 Novembre 2022 tra gli ospiti in studio anche Roberto Saviano: tra gli argomenti trattati gli insulti rivolti a Giorgia Meloni e Matteo Salvini e la delicata questione delle Ong. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Piazzapulita”, Enrico Letta sbotta in diretta Tv: ecco cos’è successo

“PiazzaPulita”, Saviano lascia tutti senza parole: lo sfogo contro Salvini e Meloni

Roberto Saviano è stato ospite della puntata di ieri, 17 Novembre 2022, di Piazza Pulita. Una volta in studio si è lasciato andare ad un lungo sfogo contro Giorgia Meloni e Matteo Salvini: “Io quel linguaggio, quel bastardi lo rivendico. Non potevo stare zitto. Contestavo il potere politico. Non ci sono più spazi per resistere. Ci sono i social dove le fesserie che dicono vengono propagandate senza freni. Continuano ad attaccare le Ong che portano in Italia una minima parte degli immigrati che arrivano”. Poi Saviano senza più freni ha aggiunto: “Io ho usato quella espressione solo per contestare il potere. Non era riferita alle due persone in merito ma al ruolo politico che ricoprivano. Rispetto ai governi Berlusconi c’è poca resistenza”. Che dire? Parole molto forti alle quali sicuramente seguirà una replica dei diretti interessati. Poi si è toccato anche il delicato tema della Ong. (Continua a leggere dopo la foto)

La delicata questione delle Ong

Tra gli argomenti della serata anche le Ong. Corrado Formigli su questo delicato tema ha dichiarato: “Con le tensioni tra Francia e Italia i 3000 migranti che avrebbe dovuto accogliere Parigi, resteranno qui in Italia. Ne valeva la pena?”. Anche Roberto Saviano ha aggiunto il suo pensiero su questa situazione: “Vorrei che chi ha votato a destra si senta preso in giro. Che pensi che la propaganda razzista contro i migranti sia stato un tranello per avere voti. Ho detto bastardi criticando il potere che gioca sulla pelle dei migranti. I migranti sono violenti? Spesso si attaccano all’alcol perché restano clandestini e la colpa è di chi li lascia in questa condizione”.

Leggi anche –> “Piazzapulita”, Giuseppe Conte perde la pazienza: “Sono un buffone?”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure