Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Quarto grado”, il marito di Liliana Resinovich rivela: “Lei aveva un segreto”

“Quarto grado”, il marito di Liliana Resinovich rivela: “Lei aveva un segreto”

News Tv, “Quarto grado”: il marito di Liliana Resinovich rivela: “Lei aveva un segreto” – Resta un grande mistero il caso di Liliana Resinovich. Stando all’ultima perizia la donna si sarebbe tolta la vita. Se ne è parlato nel corso dell’ultima puntata di “Quarto Grado“. Ospite del programma di Rete 4 il marito della vittima Sebastiano Visintin, che ha fatto delle rivelazioni importanti. Leggi anche l’articolo —> Caso Liliana Resinovich, tutte le novità sulla sua morte

Liliana resinovich

“Quarto grado”, il marito di Liliana Resinovich rivela: “Lei aveva un segreto”

Sono passati dieci mesi dal ritrovamento del cadavere di Liliana Resinovich, la pensionata di 63 anni scomparsa da casa il 14 dicembre 2021 e ritrovata morta nel boschetto dell’ex Ospedale Psichiatrico di Trieste il 5 gennaio 2022, a pochi passi dalla casa che divideva con il marito Sebastiano Visintin, che è stato ospite al programma “Quarto Grado”. “Ci son troppe incongruenze me l’ha detto il mio avvocato, il mio consulente. Noi avevamo un po’ di denaro sempre in casa, contanti, lo avevamo insieme, lo teneva Liliana. Ho trovato una parte di questi soldi, meno di 3.000 euro in contanti, nel cassetto del comodino di Liliana, che io non avevo mai aperto. Non so quanti ce ne fossero, una decina di migliaia di euro può essere. Ne abbiamo parlato con gli inquirenti, non l’ho messo in un verbale perchè non ho la certezza di quanti soldi manchino“, ha raccontato l’uomo in trasmissione. (continua a leggere dopo le foto)

Liliana resinovich

Sebastiano Visintin racconta che sono spariti soldi e oggetti dalla casa

Mancavano altre cose? “Tantissime cose, le borse, borsette anche di qualità importante, Liliana ne aveva una decina, io penso che ora ne abbia 5 o 4. Lei cambiava ogni giorno borsa, le piacevano, io le dicevo di non prenderne più. Non so dove siano adesso, non so cosa sia successo in quella casa”, ha affermato sempre Sebastiano Visentin a “Quarto Grado” nel corso dell’ultima puntata. In trasmissione si è parlato anche a lungo delle chiavi ritrovate assieme al corpo della donna. L’ipotesi è che possano appartenere alla vecchia casa della madre di Lily: “Lei era rimasta vedova e sola, Liliana andava a darle una mano, negli ultimi anni abbiamo anche dormito su da lei, ci aveva dato la sua stanza di nozze e matrimonio. Adesso è tutto abbandonato. Liliana lì dal 14 dicembre? Qualcuno l’avrebbe riconosciuta”, ha asserito il marito della Resinovich. (continua a leggere dopo le foto)

resinovich

Liliana Resinovich, a “Quarto grado” il marito Sebastiano Visentin parla del mistero delle chiavi

Sempre parlando delle chiavi ritrovate Sebastian Visentin ha detto: “La chiave era completamente diversa dalle nostre, era veramente bella, mai vista prima, l’avrei notato questo cuoricino”. E ancora: “Io ho chiesto di avere la possibilità di cremare Liliana. C’è un segreto di Liliana che non voglio raccontare, quando sarà il momento lo dirò. Non è una cosa rilevante ai fini dell’indagine, è una cosa che è successa a lei, di cui ha sofferto moltissimo, e voglio rispettare Liliana. Agli inquirenti l’ho raccontata, lei ne ha sofferto molto, ne parlavamo ogni tanto”, ha dichiarato sempre il marito della vittima. Leggi anche l’articolo —> “Mattino 5”, Liliana Resinovich morta per soffocamento: le dure parole del marito contro Claudio Sterpin

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure