Home » “La fantastica notizia in busta paga”: la novità per milioni di italiani

“La fantastica notizia in busta paga”: la novità per milioni di italiani

È in arrivo una novità importante. La notizia è stata da poco annunciata e riguarda milioni e milioni di italiani. I nostri connazionali potrebbero ricevere una bella sorpresa in busta paga. L’annuncio è atteso nelle prossime ore, ma ormai sembra tutto formalizzato, si attende solo l’ufficialità da parte del governo. (Continua dopo la foto…)

Novità per milioni di italiani in busta paga

L’Italia sta attraversando un periodo molto difficile. La pandemia di Covid-19 ha messo in ginocchio il paese, sia dal punto di vista sanitario che soprattutto economico. Nelle tasche degli italiani ci sono pochi soldi e l’economia non riesce a decollare. Il governo sta cercando di porre un freno alla crisi, incentivando le spese degli italiani.

Nel frattempo sta per arrivare un nuovo bonus, che sicuramente farà felici milioni e milioni di italiani. La notizia è nell’aria da tempo, si attende solo l’ufficialità da parte del governo. Sarebbe un bel regalo per tutti e ne gioverebbe soprattutto la busta paga. (Continua dopo la foto…)

“Draghi ha deciso”: la bella notizia per gli italiani

Mario Draghi pronto a dimettersi: l’indiscrezione fa tremare Palazzo Chigi

draghi

mario draghi

Il bonus di 100 euro in busta paga

Nel 2016 l’allora premier Matteo Renzi introdusse un bonus pari ad 80 euro per ogni beneficiario. Tale bonus venne poi ritoccato, raggiungendo quota 100 euro durante il secondo esecutivo presieduto da Giuseppe Conte. Il governo giallorosso, inoltre, decise di estenderlo a tutti i redditi inferiori a 40 mila euro. Ebbene, il credito Irpef non sarà cancellato, nonostante sia stato inglobato dal nuovo disegno di aliquota, ma continuerà ad essere erogato anche nel 2022. Questa volta, però, sarà erogato sotto forma di detrazione fiscale.

Ad intervenire sull’argomento è stato Luigi Marattin, deputato di Italia Viva e presidente della commissione Finanze della Camera. Il parlamentare renziano ha dichiarato: “oltre a semplificare il sistema, trasformare il bonus in detrazione eviterebbe di creare dei salti di aliquota marginale effettiva” – poi ha aggiunto – “Inoltre un bonus può sempre essere cancellato con un tratto di penna”.

La sostituzione del bonus Irpef implicherebbe un risparmio non indifferente per le casse erariali, calcolato attorno ad una cifra circa pari a 16 miliardi di euro. Tali risorse dovrebbero andare ad aumentare le detrazioni da lavoro dipendente. La riforma delle detrazioni dovrebbe essere un vantaggio per le fasce medio-basse.

nuovo bonus italiani