Home » Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta la prima supereroina della Tv

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta la prima supereroina della Tv

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta la prima supereroina della Tv. La donna aveva 70 anni ed è venuta a mancare a causa di alcune complicazioni legate ad un ictus. L’attrice ha ricoperto per anni il ruolo della prima supereroina donna Andrea Thomas, la  star della serie I segreti di Iside, andata in onda dal 1975 al 1976 sulla Cbs e tratta dai fumetti di Dc Comics. Era un’archeologa che scopriva di avere dei super poteri. La serie è stata trasmessa in Italia anche con il titolo Isis. Scopriamo ora insieme tutte le curiosità sulla famosa attrice da poco scomparsa. (Continua a leggere dopo la foto)

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta la prima supereroina della Tv

Lutto nel mondo del cinema: è morta l’attrice americana Joanna Cameron. L’artista è scomparsa a 70 anni a causa di un ictus. Patricia Kara Cameron, questo il suo vero nome, era nata il 20 settembre 1948 a Greeley, in Colorado, dove i suoi genitori gestivano un ristorante drive-in.  Ha esordito nel cinema nel 1969 con una piccola parte in un film di Bob Hope, dopo questo ruolo nel 1975 ha debuttato anche sul piccolo schermo come prima supereroina della Tv: andando a sdoganare un ruolo considerato fino a quel momento maschile. La Cameron, oltre ad essere stata la star della serie I segreti di Iside, ha preso parte anche a tantissime altre serie Tv, tra cui: Daniel Boone, Reporter alla ribalta, Marcus Welby, Colombo e L’uomo ragno. Infine, è stata anche un volto noto del film Amo mia moglie. (Continua a leggere dopo la foto)

La serie I segreti di Iside: tutte le curiosità

I segreti di Iside, conosciuta anche come Isis, è una serie televisiva americana di supereroi live-action prodotta da Filmation dal 1975 al 1977. L’attrice Joanna Cameron ha ricoperto il ruolo di Andrea Thomas, un’insegnante di scienze alla Larkspur High School che ha trovato un antico amuleto d’oro mistico in uno scavo archeologico in Egitto. L’amuleto conferiva a chi lo indossava “i poteri degli animali e degli elementi”. Queste capacita sovraumane le venivano dati direttamente dalla dea Iside ogni volta che veniva invocato il suo nome tramite una formula magica. I suoi poteri erano: il volo, una forza sovrumana, il controllo degli elementi e il controllo del tempo.