Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Il miracolo di Marco Simoncelli: l’evento ha lasciato tutti senza parole

Il miracolo di Marco Simoncelli: l’evento ha lasciato tutti senza parole

Marco Simoncelli è stato un pilota motociclistico italiano, campione del mondo della classe 250 nel 2008. Conosciuto fra gli appassionati con il nomignolo di Sic, è morto a 24 anni durante il Gran Premio della Malesia, sul circuito di Sepang. Nel 2014 è stato inserito nella Hall of Fame del motociclismo, ricevendo il riconoscimento postumo di MotoGP Legend, e nel 2016 è stato deciso il ritiro del suo numero di gara. In questi giorni è venuta fuori una storia incredibile legata al suo nome: un ragazzo sardo si è svegliato dal coma rivelando di aver visto Marco Simoncelli e di non sapere chi fosse. (Continua dopo la foto)

Il miracolo di Marco Simoncelli: l’evento ha lasciato tutti senza parole

Una storia che ha dell’incredibile arriva dalla Sardegna e ha come protagonista Marco Sias, un ragazzo sardo di venti anni, finito in coma dopo un brutto incidente con il monopattino agli inizi del novembre scorso e ora salvo dopo essersi risvegliato all’ospedale Brotzu di Cagliari. Il giovane una volta sveglio ha rivelato di aver visto Marco Simoncelli senza sapere minimamente chi fosse: «Non sapevo chi fosse poi ho fatto delle ricerche e ho capito che si trattava del Sic. Sono rimasto molto colpito perché non sapevo chi fosse, non seguo lo sport e non avevo mai sentito parlare di lui». Queste le parole di Marco al quotidiano “L’Unione Sarda”, mentre sua madre grida al soprannaturale: «Un miracolo, è stato un miracolo!». Un racconto che ha davvero sconvolto tutti quanti: dai medici agli infermieri. (Continua dopo la foto)

Le parole del giovane

Sempre attraverso il quotidiano “L’Unione Sarda”, Marco Sias ha dichiarato: «Mi ha detto che stava bene e di non preoccuparmi, perché mi sarei risvegliato. Non lo conoscevo. Ho fatto delle ricerche sulla moto che ho visto mentre ero incosciente e ho riconosciuto il mezzo, il numero e il viso del ragazzo che mi ha parlato. Era Marco Simoncelli». Per ora il ragazzo si ta ancora riprendendo dai postumi di quel terribile incidente avvenuto il 2 novembre dello scorso anno ma dopo il complicato intervento chirurgico a causa di un’emorragia cerebrale provocata da due ematomi, ora sta molto meglio. Che dire? Queste storie che hanno del “magico” fanno decisamente bene al cuore.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004