Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Iva Zanicchi, il racconto sulla scomparsa del padre è da brividi

Iva Zanicchi, il racconto sulla scomparsa del padre è da brividi

Iva Zanicchi padre

Personaggi Tv. Iva Zanicchi, il racconto sulla scomparsa del padre è da brividi. Cantante dotata di grinta e passionalità, dal registro vocale di contralto e in grado di spaziare tra vari generi musicali, dalla musica melodica, passando per la musica pop e le canzoni dedicate ai bambini, nel 1970 è stata definita da Alighiero Noschese come il pollice della canzone italiana, ossia una delle personalità musicali italiane più importanti, insieme a Mina, Ornella Vanoni, Orietta Berti, Patty Pravo e Milva. Tra i suoi soprannomi c’è anche quello di Aquila di Ligonchio. In questo periodo Iva Zanicchi è tornata al centro della scena dopo la sua partecipazione a Ballando con le Stelle. Sul web sta girando di nuovo un suo racconto di qualche tempo fa nello studio di Domenica In davanti a Mara Venier. Una storia decisamente commovente sul suo papà. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Ballando con le Stelle”, cosa succede se vince Iva Zanicchi: scenario clamoroso

Iva Zanicchi, il racconto sulla scomparsa del padre è da brividi

Da giorni sul web sta girando un racconto di Iva Zanicchi di qualche tempo fa fatto nello studio di Domenica In davanti a Mara Venier. Un racconto in cui la Zanicchi si è messa a nudo e ha parlato delle sue fragilità e del rapporto col padre: “L’ho capito molto tardi. Lui aveva tutto dentro e faceva fatica ad esporsi. Mio papà prima di morire ha voluto me vicino e a fatica mi ha chiesto un bacio sulla fronte. Io l’ho baciato e dopo due/tre secondi è spirato. Eravamo uguali, eravamo gemelli. Quando andavamo in giro mi dicevano ‘sei come tuo padre. Amavamo allo stesso modo mia madre. Solo più tardi ho capito che papà era speciale, ma io ero troppo mammona. Non fatelo, se vostro padre lo vedete assente e poco affettuoso, è perché magari non è capace ad aprirsi. Invece abbracciatelo”. Poche parole che hanno fatto e continuano a far commuovere i suoi fan e non solo. (Continua a leggere dopo la foto)

lanicci
iva zanicchi

La sua vita privata

Iva Zanicchi è nata a Vaglie dall’amore di papà Zefiro (1911-2004) e di mamma Elsa Raffaelli (21 giugno 1914-26 settembre 2010). Ha due sorelle, Maria Rosa (1935) e Viria (1938), e un fratello: Antonio (1943-2020). Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, Iva Zanicchi è stata sposata dal 1967 al 1985 con Antonio Ansoldi (1934-2020), da cui ha avuto una figlia, Michela, nata nel 1967, che le ha dato due nipoti. Dal 1986 è legata a Fausto Pinna. Classe 1950, Pinna è un importante produttore musicale, con decenni d’esperienza dietro le quinte.

Leggi anche –> Iva Zanicchi, arriva la proposta di Alberto Matano: dove la rivedremo

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure