Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Marco Columbro, il drammatico annuncio fa venire la pelle d’oca

Diversi anni fa era il volto più ricercato Marco Columbro. Una figura che oggi però è totalmente scomparsa dalle scene. Columbro ha debuttato come attore teatrale nella seconda metà degli anni settanta, per poi dedicarsi al mondo della tv. È stato al timone di diversi varietà giornalieri per le reti Fininvest come il programma “Tra moglie e marito”.  Negli anni novanta è stato legato artisticamente a Lorella Cuccarini con la quale ha condotto diverse edizioni di “Paperissima” e “Buona Domenica”, ma anche la maratona di beneficenza “Trenta ore per la vita”. Il suo nome è legato anche alla fiction “Caro maestro” in onda su Canale 5. Negli anni duemila, a causa di un aneurisma cerebrale, la sua carriera televisiva ha subìto una dolorosa battuta d’arresto. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> Clizia Incorvaia, l’annuncio sulla malattia del figlio Gabriele: cosa gli è successo

columbro

Marco Columbro, il drammatico annuncio fa venire la pelle d’oca

“Ho vinto 13 Telegatti, sono passato da un giorno all’altro dall’essere un emerito sconosciuto ad avere l’ufficio stampa di Canale 5 che mi telefonava che mi diceva ‘Hai tre giornalisti che domani vengono a casa tua, poi hai un servizio fotografico da fare'”, le parole di Marco Columbro. “Come un’onda che ti travolge e inizialmente ti monti la testa”, ha aggiunto il conduttore che per la malattia è stato anche in coma. (continua a leggere dopo le foto)

columbro

columbro

Dall’esordio in tv alla malattia

Marco Columbro, in una intervista a Repubblica Tv, ha ripercorso gli inizi della sua carriera fino al dramma del coma: “Ho avuto come maestro Dario Fo, ho lavorato con lui e Franca Rame, ma non ho tradito il teatro perché con quello non vivevo. Lorella Cuccarini? Iniziai una trasmissione con lei, voleva che ballassi ma non ero capace. Disse: ‘Non ti preoccupare’. Beh Lorella mi massacrava, otto ore in sala prove. Da lì nacque il nostro sodalizio, ci siamo divertiti molto e Antonio Ricci decise di fare ‘Paperissima’”. Poi la tragedia che ha sconvolto la sua vita. (continua a leggere dopo le foto)

Columbro

Columbro: “Sono stato in coma 25 giorni”

“Sono stato in coma 25 giorni, ricordo che sono svenuto in albergo, mi sono svegliato dopo un mese in sedia a rotelle in un centro di riabilitazione. Uscire dal coma è stata una rinascita, devi riapprendere le cose che sembravano acquisite. Dopo la malattia per la televisione sono morto. Mi sono dedicato al teatro, della mia azienda di biologico e del mio resort in Toscana. La gente ancora mi ferma quando mi incontro e mi dice: ‘Signor Columbro come sta? L’ho vista in televisione’. E io rispondo: ‘Ma cosa fuma? Sono 15 anni che non vado in tv’, questo affetto che il pubblico ancora mi dona è una cosa che da una parte mi stupisce e dall’altro mi fa un gran piacere”, le parole del conduttore. Leggi anche l’articolo —> Romina Power, arriva confessione intima su Al Bano: Italiani senza parole

 

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004