Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pippo Baudo in lutto, il conduttore ha commentato la morte di Gina Lollobrigida

Pippo Baudo in lutto, il conduttore ha commentato la morte di Gina Lollobrigida

Pippo Baudo lutto Gina Lollobrigida

Personaggi Tv. Pippo Baudo in lutto, il conduttore ha commentato la morte di Gina Lollobrigida. È morta Gina Lollobrigida. Grande protagonista del cinema italiano, era nata a Subiaco il 4 luglio del 1927, aveva quindi 95 anni compiuti. Lo scorso settembre l’attrice, che una generazione ha conosciuto come la Bersagliera, era stata dimessa dalla clinica, dopo una caduta in casa che le aveva causato una frattura del femore per cui era stata operata. La sua scomparsa ha lasciato tutti quanti sconvolti. In tanti hanno commentato la sua morte sui social e non solo. Anche il famoso conduttore italiano Pippo Baudo ha voluto dire due parole sulla famosa attrice. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Addio a Gina Lollobrigida, morta la “bersagliera” del cinema italiano

Pippo Baudo in lutto, il conduttore ha commentato la morte di Gina Lollobrigida

Il famoso conduttore italiano Pippo Baudo ha deciso di ricordare Gina Lollobrigida, scomparsa oggi all’età di 95 anni. Il presentatore ha dichiarato: “La cosa che mi porterò dentro di Gina Lollobrigida è il suo ottimismo, grazie al quale non è invecchiata mai. Era una donna molto poliforme, una grande pittrice e scultrice, casa sua era piena di statue, di quadri bellissimi realizzati da lei. Era una donna molto poliedrica”. Dovendo scegliere le caratteristiche che distinguevano la Bersagliera dalle altre, “la grande positività di carattere e la sua poliedricità di attrice, in grado di fare ruoli comici e drammatici. Ma anche la sua grande poliedricità di artista, perché faceva davvero delle cose molto belle”, scandisce Baudo. Che ricorda la proverbiale tempra della Lollo: “Era di Subiaco e aveva questo carattere provinciale molto bello. Le cause che ha affrontato l’hanno fatta soffrire, ma lei le ha superate molto bene, perché era fondamentalmente un’ottimista”. (Continua a leggere dopo la foto)

Qualche curiosità in più sulla nota attrice italiana

Gina Lollobrigida è stata un’attrice italiana. Tra le più importanti attrici del cinema italiano, durante la sua carriera è stata diretta da registi italiani di grande spessore artistico come ad esempio Alberto Lattuada, Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Pietro Germi, Alessandro Blasetti e Mario Soldati. Sul versante americano, è stata diretta, tra gli altri, da Vincent Sherman, John Huston, Carol Reed, King Vidor, Melvin Frank, Robert Z. Leonard affiancando divi di fama mondiale come Rock Hudson, Tony Curtis, Yul Brynner, Anthony Quinn, Sean Connery, Robert Alda, Burt Lancaster, Errol Flynn, Humphrey Bogart e David Niven.

Con il rallentamento della sua carriera cinematografica ne iniziò anche una seconda come fotoreporter, che la portò negli anni settanta a intervistare Fidel Castro. Durante la sua carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra i quali un Golden Globe per il film Torna a settembre, sette David di Donatello, due Nastri d’argento, una stella sulla Hollywood Walk of Fame, oltre a una candidatura ai BAFTA per Pane, amore e fantasia. Per quanto riguarda la sua vita privata, nel gennaio 1949 sposò il medico sloveno Milko Škofič. Nel luglio 1957 ebbero un figlio, Andrea Milko Škofič, che darà loro un nipote, Dimitri, nato nel 1994. Nel 1971 divorziò dal marito.

Leggi anche –> Gina Lollobrigida, a quanto ammonta il patrimonio della diva? La cifra è esorbitante

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure