Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Lutto nel mondo del giornalismo: addio a Nino Battaglia

Lutto nel mondo del giornalismo: addio a Nino Battaglia

Personaggi tv, morto Nino Battaglia – Lutto nel mondo dell’informazione. Una morte che ha colpito colleghi e telespettatori che a lui sono stati sempre affezionati. È scomparso ad appena 71 anni Antonino “Nino” Battaglia, giornalista che per anni è stato il volto e la voce del Tg regionale Piemonte. Lo annunciano, tra gli altri, i colleghi della redazione piemontese di RaiNews. L’uomo era ricoverato all’ospedale Mollette di Torino. Leggi anche l’articolo —> Enrico Letta, terribile lutto per il leader del Pd: triste annuncio

morto nino battaglia

Lutto nel mondo del giornalismo: addio a Nino Battaglia, aveva solo 71 anni

Un primo commovente commento alla sua morte è arrivato da Orlando Perera, un altro volto noto della televisione pubblica piemontese, che ha dedicato un omaggio tenerissimo al collega scomparso: “Ciao Nino. Se ancora ci fosse l’uso di mettere accanto ai defunti le cose della loro vita, accanto a te ne metterei una materiale, un cannolo alla siciliana, di quelli che portavi quando venivi a mangiare da me con gli altri amici, e di cui sapevi che vado pazzo. E una immateriale, l’ impareggiabile ironia che ha intessuto la nostra amicizia, un’ironia ermetica che gli altri non potevano capire. Tu e io sapevamo che aveva uno scopo preciso, nascondere l’affetto e la stima. Abbraccio ancora una volta le tue spalle, diventate così magre. Che la terra ti sia lieve”. (continua a leggere dopo le foto)

Nino battaglia giornalista

Il saluto commosso del collega Orlando Perera e del governatore del Piemonte Alberto Cirio

Battaglia era molto stimato da amici e colleghi per la sua generosità, umanità e ironia. “Per tantissimi piemontesi come me, il volto di Nino Battaglia è stato per anni un punto di riferimento, un volto familiare. Apprendere della sua scomparsa mi rattrista molto. Il Piemonte si stringe con affetto alla sua famiglia, alla redazione del Tgr Rai e ai tanti colleghi che, come lui, ogni giorno portano l’informazione nelle case di tutti noi”, il messaggio profondo del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, tra i primi a commentare la dolorosa notizia. (continua a leggere dopo le foto)

È morto Nino Battaglia, stimato giornalista: lascia la moglie e un figlio ancora giovanissimo

Nino Battaglia aveva 71 anni di età. Ha svolto gran parte della sua attività professionale alla Rai, nella redazione Tgr del Piemonte, occupandosi di cronaca, cultura e anche di politica. In precedenza era stato redattore all’Agenzia Giornalistica Italia, e agli esordi, negli anni Settanta, collaboratore della «Gazzetta del Popolo» e di altri quotidiani. Era un grande appassionato di cinema: con professionalità ha seguito tantissimi festival non solo a livello regionale. Da qualche tempo Battaglia era in pensione. Come riferisce «Fanpage» il giornalista lascia la compagna e un figlio ancora giovanissimo. Leggi anche l’articolo —> Lutto nella musica italiana, addio a Guido Carboniello: l’artista aveva 41 anni

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure