Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Rosy Abate 3: possibile ritorno della Regina di Palermo?

Rosy Abate 3

SERIE TV. Anche in questo anno, molti spettatori hanno seguito con grande interesse le repliche della serie spin-off “Rosy Abate” trasmessa su Mediaset Extra. E ora i fan si chiedono se ci sarà Rosy Abate 3, data la conclusione aperta della trama. Dopo il fallimento del progetto del prequel “Le origini del male” e la decisione di Taodue di concentrarsi su altri progetti come “Il Patriarca” e “Lady Corleone”, si è sollevato il dubbio se la storia di Rosy Abate abbia un futuro. Tuttavia, Spettacoloitaliano.it svela in esclusiva alcuni dettagli sulla possibile realizzazione di una terza stagione e perché è ancora possibile.

Leggi anche: “The Ferragnez 2”, tutto pronto per la nuova stagione: ecco quando esce

Leggi anche: “The Good Mothers”, donne contro la ‘Ndrangheta: trama e cast

Rosy Abate 3: il possibile ritorno

Dopo la conclusione della seconda stagione di “Rosy Abate”, l’avventura della Regina di Palermo è ufficialmente giunta al termine. Anche l’attrice Giulia Michelini, interprete del personaggio, ha confermato in diverse interviste, tra cui quella rilasciata a “Verissimo” nel 2019, che la storia era giunta alla sua fine. Spettacoloitaliano.it spiega che nonostante ciò, in quei giorni circolavano voci non fondate sulla possibile realizzazione di una nuova serie, che furono prontamente smentite dall’attrice stessa su Instagram. Tuttavia, come spesso accade nel mondo del cinema e della televisione, le cose possono evolvere nel corso del tempo. Sono trascorsi ormai 4 anni e la situazione potrebbe essere cambiata.

Leggi anche: “Resta con me”, fiction Rai: trama, cast, location e quando inizia

Leggi anche: “Fiori sopra l’inferno”, trama e cast: tutte le curiosità sulla nuova fiction di Rai 1

“Non è detto che non possa tornare”

Secondo Spettacoloitaliano.it, durante il BCT Benevento Festival 2022, l’attrice Giulia Michelini viene premiata per la sua carriera e durante l’evento sono stati proiettati vari filmati che riproponevano le scene più belle dei suoi film. Durante l’incontro, abbiamo notato un particolare che non è stato ripreso dalle telecamere e che ci ha sorpresi. Dopo gli applausi del pubblico, la conduttrice del festival ha parlato del personaggio di Rosy Abate al passato, ma ha poi aggiunto in modo sommesso: “Non è detto che non possa tornare”. Questo piccolo gesto, che potrebbe avere un significato o potrebbe non averne, ci fa sperare in un possibile ritorno della serie.

Leggi anche: “Lolita Lobosco 2”, salta fuori un retroscena sconvolgente: cos’è successo

Leggi anche: “Call my agent: Italia”, trama, cast, dove vederla: tutto sulla nuova serie tv

Rosy Abate la serie è stata sottovalutata

Ultimamente, anche le pagine ufficiali di Taodue e della serie televisiva hanno ripubblicato alcuni video contenenti le scene più belle delle prime due stagioni. Ogni volta che questi post appaiono, Giulia Michelini non esita a lasciare un like come gesto di apprezzamento per i fan che hanno amato e che continuano ad amare il personaggio della Regina di Palermo da lei interpretato. In contrasto con molti dei suoi colleghi e colleghe, che spesso si montano la testa, Giulia Michelini non ha mai rinnegato il personaggio che l’ha portata al successo. “La serie Rosy Abate è stata denigrata in molti modi”, ha dichiarato in una recente intervista, “Ma personalmente non ho problemi a dirlo: è migliore di molte altre produzioni televisive”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure