Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Meteo, arriva il maltempo: l’allarme di Giuliacci

Meteo, arriva il maltempo: l’allarme di Giuliacci

meteo italia

Meteo Italia. Dopo il maltempo che ha accompagnato la fine di settembre, ottobre si è presentato con il sole. Il bel tempo, però, ha le ore contate. Stando alle previsioni di Mario Giuliacci, presto nel nostro paese dovrebbero arrivare le piogge. Le perturbazioni che toccheranno il paese saranno “veloci e deboli”. Il rischio di fenomeni estremi, però, è sempre dietro l’angolo. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Meteo, brusco calo delle temperature, 10 gradi in meno: quando e dove

Meteo Italia, arriva il maltempo

Il sole in Italia ha le ore contate. Gli ultimi giorni di settembre sono stati terribili. Le piogge hanno invaso letteralmente il nostro paese, causando anche numerosi danni. L’inizio di ottobre ha offerto una tregua, con il sole che è tornato a splendere su tutto il paese. Adesso però, stando alle previsioni del meteorologo Giuliacci, il bel tempo sembra avere le ore contate. Su tutta l’Italia, infatti, è in arrivo una pesante perturbazione. Sarà “veloce e debole”, ma non possiamo escludere fenomeni estremi. La temperatura del mare, infatti, è ancora abbastanza elevata. Per questo motivo, come sottolinea Giuliacci, “basta poco per far scatenare forti temporali”. Di seguito vi sveliamo le previsioni meteo di Mario Giuliacci per i prossimi giorni. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Previsioni meteo: in arrivo la prima neve, quando e dove succederà

Le previsioni di Giuliacci

La cosiddetta “ottobrata” ha le ore contate. Il bel tempo, infatti, saluterà presto il nostro paese. A rivelarlo è il meteorologo Mario Giuliacci sul suo sito. Presto dovrebbero arrivare piogge e temporali in alcune zone d’Italia. Le perturbazioni che toccheranno il Paese saranno “veloci e deboli”, ma non per questo si può scongiurare il rischio di fenomeni estremi. “I mari son ancora caldissimi” – spiega Giuliacci – “pertanto basta poco per far scatenare forti temporali! Le correnti occidentali sorvoleranno dei bacini assai caldi: di fatto, attualmente, le acque superficiali risultano molto più calde della media, circa 3-4 gradi“.

Le zone più a rischio sono Nord Sardegna, Ovest Sicilia e la fascia compresa tra Toscana e Corsica. In queste zone saranno più probabili nubifragi e trombe d’aria. Tali fenomeni abbastanza violenti potrebbero verificarsi tra domenica 9 e lunedì 10 ottobre. Per ora, però, è possibile prendere in considerazione solo un indice di massima del rischio. Non è possibile, infatti, riferire cosa succederà nel dettaglio nei prossimi giorni. Nelle prossime ore ci saranno sicuramente nuovi aggiornamenti da parte del meteorologo Giuliacci.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure