Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Bimbo di 12 anni divorato mentre fa il bagno, hanno fatto una terribile scoperta

Bambino ucciso coccodrillo Australia

Ieri, mercoledì 4 luglio 2024, la polizia ha fatto sapere di aver trovato i resti di un bambino di 12 anni. Il bimbo si trovava in vacanza nella zona insieme alla sua famiglia che ne aveva denunciato la scomparsa nella serata di martedì, 3 luglio. Poi ieri, la tragica scoperta che immediatamente il giro dei media internazionali. Cos’è successo al 12enne? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: La famosa muore a soli 33 anni dopo l’intervento di chirurgia estetica

Leggi anche: Allerta rossa per il vulcano in Italia: disposte misure precauzionali

Bambino di 12 anni trovato morto in Australia: è stato ucciso da un coccodrillo

Bambino di 12 anni trovato morto

Il bambino si trovava con la famiglia in vacanza in una zona remota dell’Australia settentrionale, più precisamente a Palumpa, un piccolo insediamento prevalentemente indigeno a circa sette ore di auto a sud-ovest della capitale del territorio, Darwin. La polizia australiana ha trovato il corpo del bambino il giorno dopo che ne è stata denunciata la scomparsa. “Questa è una notizia devastante per la famiglia, la comunità e tutti coloro che sono coinvolti nella ricerca”, ha dichiarato il sergente maggiore Erica Gibson in una nota, aggiungendo: “La polizia sta fornendo supporto a tutti, insieme ai primi soccorritori che sono intervenuti sulla scena”, riporta CNN. Ma cosa è successo al bambino scomparso dalla sera prima? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Davide Baggio morto in un incidente: poco fa la notizia sulla moglie

Leggi anche: Branko, l’oroscopo della settimana: quali sono i segni più fortunati dal 5 Luglio

Australia, bambino di 12 anni ucciso da un coccodrillo

La polizia australiana ha trovato il corpo di un bambino di 12 anni, scomparso dalla sera precedente e la prima ipotesi sulla causa del decesso è stata che il piccolo fosse stato attaccato da un coccodrillo mentre nuotava in un torrente vicino a Palumpa, conosciuta anche con il nome aborigeno Nganmarriyanga, una remota cittadina di circa 350 abitanti. Poi è arrivata la notizia ufficiale. Le ferite rinvenute sui resti del bambino hanno confermato che il piccolo è stato attaccato da un coccodrillo. Non è la prima volta che capita un incidente del genere.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure