Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Come riscaldare casa spendendo poco: la trovata di 4 ragazzi di Chiavari

Come riscaldare casa spendendo poco: la trovata di 4 ragazzi di Chiavari

Come riscaldare casa spendendo poco

SOCIAL. Come riscaldare casa spendendo poco. L’inverno sta per arrivare e con esso, anche le temperature, si stanno sistematicamente abbassando. Si inizia la corsa la riscaldamento della casa ma, dato il momento storico, si preferirebbe cercare un metodo alternativo per risparmiare. Andiamo a vedere cosa hanno inventato dei ragazzi di Chiavari per far fronte a questo problema.

Riscaldare casa è diventato un problema

L’inverno sta arrivando e con esso anche il freddo. Ora più che in ogni altro anno si teme il peggio per i mesi che vanno da Novembre a Marzo. Questo perché le previsioni racontano un inverno freddo e la situazione socio economica del mondo si può tradurre in: rincaro energia. Ovvio che il panico c’è, e si sente. Soprattutto in quelle famiglie che non riuscivano già così a far fronte alle spese mensili. Figuriamoci ora che il costo della vita è duplicato. Non solo a casa con tasse e bollette ma anche fuori partendo anche solo dalla spesa.

>> Baba Vanga, l’ultima inquietante profezia: cosa succederà nel 2023

Come riscaldare casa spendendo poco

Come riscaldare casa spendendo poco

C’è chi, non è restato a guardare e ha creato un modo “originale” per far fronte al problema di riscaldare la casa in modo economico. Ecco infatti che quattro amici della provincia di Chiavari, hanno mostrato come è possibile riscaldare la propria casa, spendendo soltanto un euro al giorno e dopo aver sperimentato il metodo hanno depositato il brevetto grazie ad un notaio.

Come riscaldare casa spendendo poco

L’idea è nata all’interno di un bar, dove i quattro amici, dopo aver discusso a lungo sul rincaro delle bollette hanno cominciato a pensare ad un metodo per evitare di spendere energia elettrica. Per questo motivo, hanno pensato ad autoprodursi del gas, creando un generatore con due barattoli collegati ad un liquido infiammabile e ad un altro con dentro dell’acqua di sicurezza. In questo modo, il consumo di energia verrà molto ridotto e si avrà la possibilità di avere un riscaldamento all’interno della propria casa anche se non possiamo spendere soldi per accendere le nostre stufe. I quattro amici, sperano di catturare l’attenzione dei media e di suscitare l’interesse di alcune aziende per poter realizzare un kit da poter mettere in vendita e distribuire alle persone che vorrebbero provare questo nuovo metodo.

>> Italiani sconvolti, la leggenda è in fin di vita: lo straziante annuncio della figlia

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure