Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Doppia scossa di terremoto in Italia: la notizia da brividi all’alba

Doppia scossa di terremoto in Italia: la notizia da brividi all’alba

terremoto romagna

Brutto risveglio per gli italiani. Questa mattina, all’alba, c’è stata una doppia scossa di terremoto. La prima è stata di magnitudo 3.2 con epicentro a una profondità di 21 chilometri, mentre la seconda di magnitudo 2.1 con epicentro a una profondità di 17 chilometri. Le scosse sono state registrate dalla Sala Sismica INGV di Roma. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Roma, terremoto nella notte avvertito dai residenti: “”Ora come si dorme?”

Doppia scossa di terremoto in Italia

L’Italia torna a tremare. Questa mattina, tra le 5:44 e le 6:22, è stata registrata dalla Sala Sismica INGV di Roma una doppia scossa di terremoto. La prima è stata di magnitudo 3.2 con epicentro a una profondità di 21 chilometri, mentre la seconda di magnitudo 2.1 con epicentro a una profondità di 17 chilometri. Le due scosse sono state avvertite soprattutto ai piani alti degli edifici. Un risveglio brusco per migliaia di italiani, che ovviamente non sono riusciti ad addormentarsi nuovamente. Siamo sicuri che adesso saranno in tensione fino a quando questi fenomeni non termineranno del tutto. La speranza è che non ci siano ulteriore scosse nel corso della giornata. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Terremoto in Albania, due scosse a distanza di sette minuti: ultim’ora

Terremoto in Romagna tra Cesenatico e Gambettola

Brutto risveglio per la popolazione dell’Emilia Romagna, dove questa mattina, tra le 5:44 e le 6:22, c’è stata una doppia scossa di terremoto. La prima è stata di magnitudo 3.2 con epicentro a una profondità di 21 chilometri e a 5 chilometri a sud ovest di Cesenatico, nella “bassa” romagnola fra la costa e l’autostrada A14; la seconda di magnitudo 2.1 con epicentro a una profondità di 17 chilometri qualche chilometro più a ovest nel territorio del comune di Gambettola. Le scosse di terremoto sono state registrate dalla Sala Sismica INGV di Roma.

Trattandosi di una magnitudo piuttosto bassa, le scosse sono state avvertite soprattutto dai piani alti degli edifici. In ogni caso, la popolazione ha avuto un brutto risveglio e adesso siamo sicuri che per il resto della giornata resteranno in tensione. La speranza è che non si registrino nuove scosse di terremoto e che si sia trattato solo di un fenomeno isolato.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure