Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Friggitrice ad aria, quali sono i rischi per la salute nell’utilizzarla?

Friggitrice ad aria, quali sono i rischi per la salute nell’utilizzarla?

Quali sono i rischi per la salute legati alla cottura tramite friggitrice ad aria?

Quali sono i rischi per la salute legati alla cottura tramite friggitrice ad aria? La friggitrice ad aria è tecnicamente un piccolo forno a convezione da banco progettato per simulare la frittura senza immergere il cibo nell’olio. Gli esperti concordano sul fatto che usare questo elettrodomestico sia una soluzione molto più salutare, perché utilizza una quantità di olio largamente inferiore. Tuttavia questa, come tutti i tipi di cottura, può comportare ad alcuni rischi per la salute: vediamo quali.

Friggitrice ad aria, quali sono i rischi per la salute nell'utilizzarla?

Friggitrice ad aria, quali sono i rischi per la salute nell’utilizzarla?

Il dott. Antonio Caretto, Presidente della Fondazione dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione clinica ADI, ha spiegato a Il Messaggero, quali sono i rischi nel cuocere il cibo con la friggitrice ad aria. Gli AGE (Advanced Glication End products), sono dei composti chimici che si producono normalmente nel nostro corpo indipendentemente dall’alimentazione, in cui uno zucchero si combina con un grasso. “Le alte temperature e i lunghi tempi di cottura inducono una produzione maggiore di Age, prodotti che sono tossici”, ha spiegato l’esperto.

Quali sono i rischi per la nostra salute? “Gli AGE, secondo recenti studi, agiscono in maniera tossica sul nostro organismo, correlati dunque a malattie non trasmissibili come diabete mellito, malattie cardiovascolari, tumori”. A secondo del metodo di cottura utilizzato, la produzione di questi elementi tossici aumenta o diminuisce. L’esperto ha stilato una classifica sui metodi di cottura più efficaci in questo senso. “La peggiore è la frittura ad olio, poi ad aria, al forno. E poi bollitura, cottura in umido e a vapore”.

LEGGI ANCHE: I biscotti che troviamo al supermercato contengono sostanze nocive? Cos’hanno scoperto

L’acrilammide e la friggitrice ad aria

Le friggitrici ad aria riducono il rischio di una produzione pericolosa: l'acrilammide. Questa sostanza chimica si sviluppa in alcuni alimenti durante un metodo di cottura a calore elevato, come la frittura. Le acrilammidi vengono create quando gli amminoacidi reagiscono con gli zuccheri ad alta temperatura. Questa sostanza, come spiega il sito Immunity Therapy Center è collegata allo sviluppo di tumori come il cancro dell'endometrio, del pancreas, dei reni, della mammella, delle ovaie e dell'esofago.

Alcuni studi hanno rimostrato che, rispetto alla frittura con olio, la frittura ad aria potrebbe ridurre al minimo i livelli di acrilammide generati. In generale quindi possiamo concludere che ci sono dei rischi, come in ogni cottura ad alta temperatura. Tuttavia è più salutare scegliere di friggere il cibo con una friggitrice ad aria che con olio.
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure