Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Principe Harry, dopo l’uscita del suo “Spare” si pente: l’amaro sfogo

Principe Harry, dopo l’uscita del suo “Spare” si pente: l’amaro sfogo

Principe Harry Spare

Social. Principe Harry, dopo l’uscita del suo “Spare” si pente: l’amaro sfogo. Alla mezzanotte tra il 9 e il 10 gennaio 2023 è stato pubblicato il libro del Principe Harry: Spare – Il minore, i cui proventi il duca di Sussex verserà ad alcuni enti benefici britannici. Il libro è diviso in tre parti, dai titoli suggestivi: “Dal profondo della notte che mi avvolge”, “Sanguinante ma indomito” e “Capitano della mia anima”. Harry si racconta con estrema sincerità, ci sono momenti in cui si ride e altri in cui ci si commuove. Dopo l’euforia iniziale, le milioni di copie vendute, i riflettori del mondo addosso, ora per Harry, il “figlio di scorta” di Carlo III e Lady D è giunto il tempo della resa dei conti. Harry, su questo argomento, si è sfogato in diretta tv. (Continua a leggere dopo la foto)

Principe Harry Spare
Principe Harry

Leggi anche –> Principe Harry, il triste racconto su William: cosa ha rivelato nel libro “Spare”

Principe Harry, dopo l’uscita del suo “Spare” si pente: l’amaro sfogo

Sarà anche stato un successo di vendite, ma Spare, il libro del principe Harry, non ha fatto certo presa su tutti. In uno dei suoi tanti interventi televisivi, il Principe Harry si è lasciato andare ad un lungo sfogo: “I miei vicini di casa a Montecito non ci salutano più, l’unica libreria del Paese non ha messo in vetrina il mio libro, siamo circondati dal ghiaccio. Forse aveva ragione Meghan, dovevo ponderare di più le conseguenze”. Mary Sheldon, che nel famoso quartiere californiano dove vivono tantissime star gestisce la libreria Tecolate, ha dichiarato al The Guardian di averne vendute appena trenta copie. Un vero e proprio flop, ma la signora Sheldon si è fatta un’idea precisa della cosa: “Penso che la maggior parte delle persone qui la consideri una soap opera”. Dopo le rivelazioni bomba e l’exploit dei primi giorni, tuttavia, iniziano a vedersi le conseguenze concrete: la popolarità del principe Harry e della moglie Meghan Markle sarebbe in forte calo.

A confermarlo, come riportato da Vanity Fair, sono i dati, non le chiacchiere. Stando a un sondaggio effettuato da YouGov, solo il 26% dei britannici ha un’opinione positiva del principe, il livello più basso dal 2011, quando l’azienda specializzata in ricerche di mercato ha iniziato a monitorare la Royal Family. Quasi due terzi dei britannici, il 64% del totale, ha invece un’opinione negativa del quinto in linea di successione al trono. (Continua a leggere dopo la foto)

Principe Harry
Principe Harry

I tre libri-verità che devono ancora uscire

Come riportato da La Stampa, Re Carlo III si sarebbe confidato con degli amici: “Mio figlio ha in serbo altri tre libri. Se il primo ha mancato l’obiettivo di distruggerci, gli altri non si sa. Devo recuperalo in tempo”. Non è quindi escluso che Carlo III convochi Harry per stoppare l’uscita dei futuri libri scandalo. Secondo i bene informati lo farà prima dell’incoronazione. Buckingham Palace ha svelato i dettagli del weekend dell’incoronazione di Re Carlo III, che si terrà in primavera: “L’incoronazione di Sua Maestà il re e di Sua Maestà la regina consorte avrà luogo nell’abbazia di Westminster sabato 6 maggio 2023. La cerimonia sarà condotta dall’arcivescovo di Canterbury. Come annunciato in precedenza, la cerimonia rifletterà il ruolo del monarca oggi e guarderà al futuro, pur rimanendo radicata nelle tradizioni e nello sfarzo di lunga data”.

Leggi anche –> Kate Middleton, ricoverata a causa di un forte calo di peso: l’indiscrezione

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure