Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » La Russa: «Dimissioni da presidente dell’Inter Club? Semmai dal Senato»

La Russa: «Dimissioni da presidente dell’Inter Club? Semmai dal Senato»

La Russa dimissioni? Ecco come stanno davvero le coseIgnazio La Russa ha parlato all’Ansa al termine della conferenza dei capigruppo in merito al suo essere tifoso dell’Inter. Dichiarazioni le sue che non sono affatto passate in sordina: del resto lo sanno tutti che l’attuale presidente del Senato è un grande appassionato di calcio e che la sua fede nei colori nero azzurro è inossidabile. È uno dei punti fermi della sua vita come ha ribadito in diverse occasioni. Leggi anche l’articolo —> “Striscia la notizia”, Vanessa Incontrada al vetriolo su Berlusconi-La Russa: interviene Siani

La Russa: «Dimissioni da presidente dell’Inter Club? Semmai dal Senato»

E il suo credo calcistico lo ha portato a scherzare con i giornalisti sul ruolo istituzionale che è chiamato a svolgere in questa legislatura: “Mi hanno chiesto se intendo dimettermi da presidente dell’Inter Club. Se c’è un’incompatibilità mi dimetto da presidente del Senato”, ha dichiarato Ignazio La Russa. Una battuta fatta per evidenziare quanto lui tenga ai colori della sua amatissima Inter. (continua a leggere dopo le foto)

“Tra mille difetti io rimango sempre uguale”

Poi La Russa ha fatto una riflessione più personale sul suo ruolo: “Chi mi conosce sa che c’è una cosa che mi caratterizza: tra i mille difetti, io rimango sempre uguale. Io, sia che sono semplice deputato, sia che sono presidente del Senato, nel ruolo istituzionale, cerco, grazie a Dio, di svolgere il ruolo bene. E ho una grande soddisfazione: qualunque ruolo io abbia ricoperto ho lasciato amici, da quando nel 1994 ricoprii il ruolo di presidente della Giunta alla Camera fino al ministero della Difesa”. (continua a leggere dopo le foto)

La Russa verso le dimissioni? L’inter è il suo grande amore

“Ho la mia piccola soddisfazione di aver svolto il mio ruolo istituzionale, ma lasciando un rapporto forte con le persone con cui ho collaborato”, ha aggiunto La Russa. “Spero che avvenga così anche questa volta e lo considero un viatico per chi ha bisogno di conferme sul fatto che svolgerò il ruolo in maniera istituzionale”, ha concluso poi il presidente del Senato. (continua a leggere dopo le foto)

Chi è Ignazio La Russa

Ignazio Benito Maria La Russa, classe 1947, dal 13 ottobre 2022 è presidente del Senato della Repubblica nella XIX legislatura. È parlamentare dal 1992, prima alla Camera dei deputati e dal 2018 al Senato della Repubblica. A Palazzo Madama il candidato di centrodestra ha superato il quorum, ottenendo 116 preferenze e senza il sostegno di Forza Italia, che si è astenuta. Per il suo carattere, e per il cuore che ha sempre battuto a destra, è stato spesso al centro di diverse polemiche, nelle quali il centrosinistra non gli ha risparmiato critiche. Qualche esempio? La difesa della presenza del crocifisso nelle scuole o per la contrarietà a matrimoni e adozioni da parte di coppie omosessuali. Di recente è finito nella bufera per un video in cui mostrava la sua collezione di busti di Benito Mussolini. Alle accuse di fascismo La Russa ha risposto che «oggi in Fratelli d’Italia non c’è spazio per i nostalgici». Leggi anche l’articolo —> “Otto e mezzo”, Lilli Gruber commenta il gesto di La Russa: “Fiori alla Segre? Un gesto di educazione”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure