Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tragedia a Ferrara, auto travolge due bici: muore un 17enne, grave l’amico

Tragedia a Ferrara, auto travolge due bici: muore un 17enne, grave l’amico

Incidente Ferrara, un’auto travolge due ragazzi che viaggiavano in bici. È successo ieri, mercoledì 30 novembre, alle 22. Un ragazzo di 17 anni è morto sul posto: per lui non c0è stato sulla da fare. L’altro si trova in gravi condizioni all’ospedale di Cona, nel Veneziano.

Incidente a Ferrara, un'auto travolge due bici
Tragico incidente a Ferrara: auto travolge due bici

Incidente a Ferrara: un’auto travolge due bici

Ieri sera, i due ragazzi stavano pedalando in via Pomposa, vicino alla frazione di Codrea. Un’auto ha travolto entrambi. Una delle bici è stata scaraventata nella scarpata a bordo strada, in mezzo alla vegetazione, oltre il guard rail. L’altra è rimasta sull’asfalto, accartocciata. Uno dei due ragazzi è morto sul colpo: aveva soli 17 anni.

Un passante ha subito dato l’allarme e sul posto sono giunti i carabinieri, seguiti a ruota da polizia locale, personale del 118 e vigili del fuoco. Il personale medico ha subito cercato di stabilizzare le condizioni del ragazzo ancora in vita, per l’altro non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

LEGGI ANCHE: Infermiera soccorre la vittima di un incidente: dopo fa una terribile scoperta

L’auto che ha investito i due ragazzi non ha prestato soccorso

la macchina che ha investito i due ciclisti non si è fermata a prestare soccorso. Sulla vicenda sono ora in corso le indagini da parte della polizia locale. Gli agenti hanno effettuato i rilievi e poi hanno cercato di individuare il fuggitivo. L’automobilista, che inizialmente non si era fermato, poco dopo si sarebbe presentato sul luogo dell’incidente, come riporta Tgcom24.  

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure