Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Orrore in Argentina, lascia morire la figlia di 5 anni malata: ciò che fa dopo la madre è tremendo

Orrore in Argentina, lascia morire la figlia di 5 anni malata: ciò che fa dopo la madre è tremendo

Lascia morire la figlia di 5 anni malata e poi la seppellisce. Già questo è oltre ogni immaginazione: ma Vanesa Alejandra Mansilla, 27 anni, è andata oltre. Il tremendo fatto ha avuto luogo a San Andrés di Buenos Aires, in Argentina. Per fortuna la polizia ha scoperto l’accaduto e ha subito arrestato la madre crudele. Ciò che hanno trovato in casa è raccapricciante.

Lascia morire la figlia di 5 anni malata: cosa fa dopo

Lascia morire la figlia di 5 anni malata: cosa fa dopo

Si chiamava Milagros e aveva 5 anni. La madre ha dichiarato alla polizia che la piccola era morta a causa di un’infezione respiratoria, affermazioni confermate dall’autopsia. Milagros aveva gravi problemi di salute: era nata prematura e per tutta la sua breve vita è stata malata. Secondo quanto è emerso dalle indagini della polizia, probabilmente la donna non aveva intenzione di prendersi cura della piccola, che richiedeva troppe attenzioni e l’ha lasciata morire. Dopo la morte della piccola, Vanesa ha messo il corpicino della figlia in un sacchetto di plastica, poi in una cassa di legno e ha riempito il tutto con il cemento, usando poi l’oggetto come comodino. Un portavoce della polizia ha dichiarato: “Ha usato la scatola con il corpo come comodino nella sua camera da letto. Era una giovane ragazza nata prematura, aveva molteplici condizioni preesistenti e aveva una tracheotomia e un sondino nasogastrico”.

LEGGI ANCHE: Orrore in Minnesota, sospetta che il fidanzato della figlia la maltratti: ciò che fa lui per vendicarsi è atroce

Lascia morire la figlia di 5 anni malata: cosa fa dopo

Le indagini sulla madre di Milagros

La famiglia di Vanesa per prima ha accusato lei di non aver curato adeguatamente la figlia malata, lasciandola in disparte e spesso costringendola a vivere in condizioni igieniche al limite. Al contrario, la 27enne avrebbe sempre favorito gli altri due figli, sani, di 7 e 3 anni. La donna aveva sporto denuncia lo scorso ottobre, dichiarando che la figlia era scomparsa, mentendo ai suoi familiari e anche al padre della bimba. Dalle indagini poi è emersa la verità choc.

Le autorità attendono ancora l'esito dell'autopsia e l'analisi del materasso del letto che presentava tracce di sangue. La madre è stata arrestata ed è attualmente detenuta in custodia della polizia mentre le indagini proseguono, spiega il Mirror. Vanesa avrebbe raccontato agli inquirenti che una sera, dopo aver messo a letto gli altri due figli è andata a dormire dicendo che al risveglio ha notato la figlia che aveva difficoltà a respirare. La 27enne però non ha fatto nulla per aiutare la piccola: anzi ha aspettato che morisse per poi nascondere il cadavere.
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure