Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Lorys Stival, l’annuncio del papà commuove l’Italia intera

Lorys Stival messaggio padre

Sono passati quasi 10 anni dalla tragica morte di Lorys Stival. Il piccolo aveva appena 8 anni quando, il 29 novembre 2014, perse la vita a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa. Quel giorno, la madre ne denunciò la scomparsa e qualche ora dopo un cacciatore trovò il suo corpo in un canalone: il bambino era stato strangolato con delle fascette da elettricista. 10 anni dopo quel tragico ritrovamento, il padre, Davide Stival ha scritto un commovente messaggio rivolto al figlio Lorys, in occasione di quello che sarebbe stato il 18esimo compleanno. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Meteo, stop al caldo: torna il fresco in Italia. Ecco quando

Leggi anche: Mamma e figlia travolte dal treno: la notizia sui funerali

Lorys Stival, il commovente messaggio del padre a 10 anni dalla morte

Il caso Lorys Stival

Il 29 novembre 2014, la madre di Lorys, Veronica Panarello, ha denunciato la scomparsa del figlio. La donna ha raccontato ai carabinieri di aver accompagnato Lorys a scuola quella mattina. Poche ore dopo, fu ritrovato il suo cadavere, che giaceva in un canalone nella periferia di Santa Croce Camerina. Dopo le prime indagini, gli inquirenti scoprirono che qualcosa non tornava. Il 21 dicembre 2014 quindi, Veronica Panarello (allora 26enne) è stata arrestata con l’accusa di omicidio. A incastrarla i filmati della videosorveglianza che smentiscono il racconto del tragitto percorso quella mattina: Veronica non ha mai il figlio a scuola, come dichiarato. Dapprima la donna ha negato tutto. Poi sono arrivati diversi racconti confusi. Prima Lorys sarebbe stato vittima di un incidente domestico; poi a ucciderlo sarebbe stato qualcun altro, il nonno Andrea Stival, davanti ai suoi occhi. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Paura per l’amato attore, ricoverato dopo essere caduto dal palco

Leggi anche: Re Carlo, il “Trooping the colour” è un trionfo, ma il sovrano appare distratto: il motivo rivelato dall’esperto

Veronica Panarello dichiarata colpevole dell’omicidio del figlio Lorys Stival

Il processo a Veronica Panarello è iniziato il 17 ottobre 2016. Le accuse alla madre di Lorys sono pesantissime: la donna è stata giudicata in due gradi di giudizio colpevole di omicidio e occultamento di cadavere e condannata a 30 anni di carcere. Tra le altre cose, si è scoperto che la donna aveva precedenti psichiatrici: due tentativi di suicidio e una diagnosi di disturbo borderline di personalità. Fu Veronica ad uccidere il figlio. L’omicidio avvenne all’interno della loro abitazione, ma il cadavere del povero bambino fu gettato in un canalone. La donna non ha mai confessato di aver commesso il delitto. A 10 anni da quella terribile tragedia, il padre di Lorys ed ex compagno della sua assassina, ha scritto un messaggio dedicato al figlio, che proprio quest’anno avrebbe compiuto 18 anni.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure