Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Maddie McCann, possibile svolta nel caso: cos’hanno scoperto

Maddie McCann, possibile svolta nel caso: cos’hanno scoperto

maddie mccann ultime notizie

Maddie McCann ultime notizie. Potrebbe esserci una possibile svolta nel caso che ha monopolizzato l’attenzione dell’opinione pubblica. La bambina è scomparsa il 3 maggio del 2007 a Praia de Luz e non è mai più stata ritrovata. Adesso, però, è stato scoperto un dettaglio importante che gli inquirenti non possono assolutamente trascurare. (Continua…)

Leggi anche: Maddie McCann, nuova svolta nel caso: esce fuori la verità

Leggi anche: Una ragazza ammette di essere la bambina scomparsa da 16 anni: svolta nel caso?

La scomparsa di Maddie McCann

Madeleine Beth McCann è una bambina inglese di appena tre anni scomparsa la sera di giovedì 3 maggio 2007 a Praia da Luz, località di villeggiatura nella regione di Algarve, in Portogallo. In questi anni, Madeleine non è mai stata ritrovata, nonostante l’Interpol abbia diffuso un allarme mondiale a tutti gli Stati membri per la sua scomparsa. La sera della scomparsa, Maddie era stata lasciata dai suoi genitori in camera con i suoi fratellini.

In un primo momento, la polizia portoghese dichiarò che Maddie era stata rapita, poi successivamente ha dichiarato che vi era il forte sospetto che potesse essere morta nella sua stanza. Il principale sospettato è Christian Bruckner, cittadino tedesco di 43 anni già condannato per lo stupro di una turista di 72 anni e detenuto per spaccio di droga. L’uomo sarebbe entrato nella stanza d’albergo per un furto ma avrebbe deciso poi di portare via la bambina. (Continua…)

Leggi anche: Cleo Smith scomparsa in Australia: la polizia è seriamente preoccupata

Leggi anche: Maddie McCann, i risultati delle ricerche ad Arade: cosa hanno scoperto gli inquirenti

Maddie McCann ultime notizie, possibile svolta nel caso

Potrebbe esserci una possibile svolta nel caso sulla scomparsa di Maddie McCann. Il principale sospettato, Christian Brueckner, si sarebbe vantato con un suo amico di aver usato un kit di attrezzi da scasso per ottenere l’accesso all’appartamento nel complesso turistico di Praia de Luz in Portogallo. Brueckner l’avrebbe rivelato ad un amico, che attualmente si troverebbe sotto protezione testimoni. (Continua…)

Le parole del testimone

In un’intervista rilasciata a The Sun, il testimone, identificato come Helge B, ha dichiarato: “C’erano passaporti sul tavolo. C’era ogni sorta di roba in giro: macchine fotografiche, valigie, tutto ciò che i turisti hanno con sé. Ho anche trovato un set di grimaldelli“. Una fonte della polizia ha invece rivelato che gli investigatori tedeschi sarebbero “rimasti elettrizzati dalla scoperta della cassetta degli attrezzi con dentro i grimaldelli”. Questa, infatti, sarebbe una prova “molto importante per loro”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure