Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Meghan Markle ha ricevuto minacce “disgustose”: la testimonianza di un poliziotto

Meghan Markle ha ricevuto minacce “disgustose”: la testimonianza di un poliziotto

Meghan Markle ha ricevuto minacce: la testimonianza di Scotland Yard

Meghan Markle ha ricevuto minacce, lo ha confermato un poliziotto di Scotland Yard. La moglie del principe Harry è ancora grande protagonista della cronaca internazionale. Da settimane ormai si parla di una presunta separazione da Harry, per un tradimento non solo da parte di lei. Ora Meghan si trova nuovamente al centro dell’attenzione a causa delle dichiarazioni di un poliziotto che arrivano dall’ultima cena di beneficenza alla quale ha partecipato a Indianapolis. La donna ha partecipato da sola, per parlare al convegno a sostegno delle donne, come fece anni fa Michelle Obama. Tra le dichiarazioni emerse e riportate dalla stampa, anche quelle dell’ex capo di Scotland Yard Neil Basu. L’uomo ha affermato che Meghan ha ricevuto minacce “disgustose” e “molto reali”.

Meghan Markle ha ricevuto minacce

Meghan Markle ha ricevuto minacce: la testimonianza di Scotland Yard

Meghan Markle ha ricevuto minacce “disgustose e molto concrete”, ha spiegato l’ex capo dell’antiterrorismo del Met, Neil Basu. Il poliziotto è stato intervistato da Channel 4 e ha dichiarato che la duchessa di Sussex riceveva continue minacce di carattere razziale durante la sua permanenza nella Casa Reale britannica. Un giornalista gli ha chiesto se queste minacce fossero credibili. “Assolutamente, e se avessi visto il materiale che veniva scritto e che ricevevi. Il tipo di retorica che c’è online, se non sai quello che so io, ti sentiresti sempre minacciato”, ha affermato con convinzione.

Proprio denunciando la pressione della stampa scandalistica britannica ma anche l’ambiente ostile nei confronti di Meghan, la coppia nel 2020 ha lasciato la Famiglia Reale e si è trasferita negli Stati Uniti, dove vive tuttora. Neil Basu ha confermato che le minacce nei confronti di Meghan erano continue e la polizia seguiva la vicenda con attenzione. “Avevamo delle squadre che indagavano. E le persone sono state perseguite per quelle minacce”, ha rassicurato. 

LEGGI ANCHE: Harry e Meghan in difficoltà economiche? L’ultima indiscrezione arriva dal Regno Unito

Il problema del razzismo in Inghilterra

Il poliziotto ha ammesso di ha dovuto far fronte a minacce di morte credibili da parte di estremisti di destra contro la duchessa di Sussex e suo marito, il principe Harry, il figlio più giovane di re Carlo III, come riporta il quotidiano locale the insider. Basu non ha mancato di sottolineare che il problema razziale non riguarda solo Meghan. L’ex capo di Scotland Yard ha lavorato in polizia per ben 30 anni e di comportamenti estremi e preoccupanti ne ha visti molti. D’altro canto anche il principe Harry aveva spesso dichiarato di temere per sua moglie perché di origini afroamericane.

 

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure