Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Natale 2022, la profezia da brividi: ecco cosa accadrà

Natale 2022, la profezia da brividi: ecco cosa accadrà

Natale 2022 profezia Maya

Social. Natale 2022, la profezia da brividi del calendario Maya. Una profezia, dal greco profemi (predire), è un’affermazione che prevede il futuro. Tuttavia, c’è un’importante differenza tra profezia e previsione: una previsione ha alla base un processo empirico e logico, mentre una profezia non è legata a dati di fatto e ragionamenti, ma alla supposta prescienza o chiaroveggenza di chi se ne fa portatore. Nel corso dei secoli sono state tantissimi le profezie elaborate dai vari popoli e dai vari profeti. Uno dei popoli più famoso al mondo in questo campo è quello dei Maya, i quali hanno lasciato una predizione di ciò che accadrà tra il 25 e il 31 Dicembre 2022. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Mondiali in Qatar, l’incredibile profezia del Nostradamus vivente: ecco quale sarà la finale

Natale 2022, la profezia da brividi del calendario Maya

Chiaroveggenza e saggezza antica continuano a essere consultati persino dai più scettici in prossimità dell’inizio di un nuovo anno. C’è chi ricorre all’oroscopo, per comprendere se la fortuna possa essere o meno a favore del proprio segno zodiacale. Poi c’è anche chi si affida direttamente a uno dei calendari più antichi nella storia dell’umanità, quello Maya. Ecco cosa ci attenderà secondo la profezia di questo antico popolo nel periodo tra Natale 2022 e Capodanno 2023. Correva l’anno 2012, quando l’antichissima fonte aveva previsto una vera e propria distruzione della nostra civiltà. Una profezia che non sembra essersi realizzata, ma che stando ad alcuni nuovi studi sarebbe anche frutto di un errore di battitura. Secondo questo ragionamento e a distanza di 10 anni, la fine del mondo profetizzata prevista per il 2012 potrebbe verificarsi nel 2022. Dunque l’Apocalisse sarebbe semplicemente slittata di un decennio. (Continua a leggere dopo la foto)

É in arrivo l’Apocalisse?

Secondo il calendario Maya, la fine del Mondo sarebbe attesa tra il 21 giugno e il 31 dicembre del 2022, a diffondere la notizia il quotidiano Il Messaggero, in merito a quanto appreso dagli ultimi studi di storia dell’America Latina antica. Ovviamente c’è da dire che sono diverse le correnti di pensiero che cercano di spiegare le profezie dei Maya. Da una parte c’è chi crederebbe a un errore nella profezia vaticinata per il 2012 spostando il verdetto di 10 anni, e dall’altra chi sostiene che presso i Maya la fine di un ciclo del calendario rappresentava solo un’occasione per festeggiare l’ingresso nella nuova epoca e nulla di più. Un terzo punto di vista in merito alla profezia ricolcherebbe le parole dei Maya alle catastrofi degli ultimi anni: la pandemia, la guerra tra Russia e Ucraina e famosi cambiamenti climatici. Quale di queste interpretazioni è la più pertinente? Come direbbe Alessandro Manzoni, “ai posteri l’ardua sentenza”.

Leggi anche –> Notte di Natale, la profezia su Padre Pio è sconvolgente

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure