Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pelè, la bufala sulla sua morte: solo adesso spunta la verità

Pelè, la bufala sulla sua morte: solo adesso spunta la verità

pelè morto

Pelè morto. Le condizioni di salute di Pelè destano preoccupazione. Il mondo è con il fiato sospeso per “O Rey”. Negli ultimi giorni le sue condizioni sono peggiorate. Alcuni siti hanno addirittura diffuso la notizia della sua morte, ma in realtà si tratta dell’ennesima fake news. In questo articolo vi sveliamo le condizioni dell’ex calciatore. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Pelé di nuovo in ospedale: come sta la leggenda del calcio

“Pelè è morto”, ma è una fake news

Nei giorni scorsi è stata diffusa la notizia della morte di Pelè. È stata una pagina Facebook “R.I.P. Pelé” a diffondere la notizia: “Verso le 11:00 di venerdì 9 dicembre 2022, il nostro amato Pelé è scomparso. Pelé è nato il 23 ottobre 1940 a Três Corações. Ci mancherà, ma non sarà dimenticato. Si prega di mostrare la vostra simpatia e le condoglianze commentando e dando un mi piace a questa pagina“. Il post è diventato virale in poco tempo, ricevendo centinaia di interazioni.

Mentre alcuni fan si sono fidati del messaggio, pubblicando messaggi di cordoglio sulla pagina Facebook, altri si sono subito dichiarati scettici. Alcuni hanno infatti sottolineato che la notizia non era stata riportata su nessuna grande rete brasiliana. In seguito, i rappresentanti del calciatore hanno confermato che Pelé non è morto: “Pelé si unisce alla lunga lista di celebrità che sono state vittime di questa bufala. È ancora vivo e vegeto; smettetela di credere in quello che si leggete su Internet“. I fan dell’ex calciatore, dunque, hanno espresso tutta la loro rabbia per la falsa notizia giudicandola irresponsabile, angosciante e dolorosa. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Sport in lutto, addio al giovane calciatore: è morto a soli 23 anni

Pelè, le ultime news sulle sue condizioni di salute

Negli ultimi giorni le condizioni di salute di Pelè hanno destato preoccupazione in tutto il mondo. Secondo la stampa brasiliana, l’ex calciatore sarebbe in terapia intensiva e addirittura sarebbe stato costretto ad interrompere il trattamento contro il cancro al colon, iniziando cure palliative. Questa notizia, però, è stata prontamente smentita dall’entourage dell’ex calciatore e dalle figlie in diretta televisiva: “È grave, perché ha una certa età, è sottoposto a cure per il cancro. In ospedale è curato meglio. Ma non è in terapia intensiva, è in una stanza normale. Quindi non è a rischio. Essendo una persona con una salute più delicata, è meglio che stia in ospedale. Sta prendendo l’antibiotico e, quando starà meglio, tornerà a casa”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure