Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Rita Dalla Chiesa, il tweet straziante commuove i fan

Rita Dalla Chiesa, il tweet straziante commuove i fan

Alla vigilia del trentesimo anniversario della Strage di Via d’Amelio, Canale 5 ha deciso di ricordare i servitori dello Stato uccisi da Cosa Nostra mandando in onda la mini serie “Paolo Borsellino” con Giorgio Tirabassi, e il docufilm “Io ricordo”. L’obiettivo quello di rendere omaggio al giudice ucciso il 19 luglio a Palermo assieme a cinque agenti della sua scorta. Una decisione quella dei vertici Mediaset che ha colpito profondamente Rita Dalla Chiesa, che sul suo canale Twitter ha postato un messaggio molto toccante. Ecco cosa ha detto il volto noto sui social. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> Omicidio Willy, ergastolo per i fratelli Bianchi: scontro tra Rita Dalla Chiesa e Sansonetti

Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa, il tweet straziante commuove i fan

Il 19 luglio 2022 sono trent’anni dalla strage di via D’Amelio: era il 1992 quando in un attentato in pieno centro a Palermo persero la vita Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Canale 5, nella serata di domenica 17 luglio, ha deciso di riproporre il film-tv “Paolo Borsellino”. Nei panni del protagonista Giorgio Tirabassi, attore noto per aver interpretato Roberto Ardenzi in “Distretto di Polizia”. Al suo fianco, nei panni di Falcone, l’indimenticabile Ennio Fantastichini, scomparso nel 2018. Nel cast anche Giulia Michielini (famosa per “Rosy Abate”) nei panni di Lucia, la figlia di Borsellino ed Elio Germano ( il Leopardi de “Il giovane favoloso”) in quelli di Manfredi. Un evento tv che è stato molto seguito dal pubblico. (continua a leggere dopo le foto)

Dalla Chiesa

Dalla Chiesa

tirabassi

La messa in onda di “Paolo Borsellino” su Canale 5 per ricordare i servitori dello Stato uccisi da Cosa Nostra

Ad apprezzare la messa in onda di “Paolo Borsellino” anche Rita Dalla Chiesa, giornalista e opinionista tv, figlia primogenita del generale dei Carabinieri e vittima della mafia Carlo Alberto dalla Chiesa e della sua prima moglie Dora Fabbo. L’ex conduttrice di “Forum” ha affidato ai social il suo pensiero: “È un dolore che non va mai via. Che ti rimane attaccato alla pelle. Che si rinnova nel ricordo di altri dolori, di altre famiglie. Che nessuno, anche la persona che ti ama di più, se quel dolore non l’ha attraversato, potrà mai capire il senso che tenti di dare alla tua vita”. Poi la stessa ha rivolto un interrogativo ai fan: “Qualcuno sa da chi sono stati scritti i dialoghi? A quel qualcuno dico grazie”. (continua a leggere dopo le foto)

Dalla chiesa

Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa attiva sui social interagisce con gli utenti

Rita Dalla Chiesa è particolarmente attiva sui social, dove ama commentare quel che accade nel nostro Paese. Ha un rapporto diretto con i followers che la seguono, è solita rispondere. Replicando al quesito ad esempio di un utente che chiedeva “Avete già deciso il Paese in cui andrete non appena falliremo?”, la conduttrice ha risposto ferma: “Portogallo”. Quanta ironia dietro questo tweet? A volte scherzando si dice la verità, quel che si pensa. Leggi anche l’articolo —> Enzo Iacchetti, il passato difficile prima del successo: “Mi lanciavano mozziconi di sigaretta accesi”

 

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004