Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Roberto Maroni, Elio Girompini ricorda il suo amico: dalla band alla politica

Roberto Maroni, Elio Girompini ricorda il suo amico: dalla band alla politica

Roberto Maroni Elio Girompini

Social. Roberto Maroni, Elio Girompini ricorda il suo amico: dalla band alla politica. Roberto Ernesto Maroni è stato un politico italiano, segretario federale della Lega Nord dal 1º luglio 2012 al 15 dicembre 2013. È stato Ministro dell’interno nei governi Berlusconi I e Berlusconi IV e Ministro del lavoro e delle politiche sociali nei governi Berlusconi II e Berlusconi III. È stato presidente della Regione Lombardia dal 2013 al 2018. Maroni è morto il 22 novembre 2022 a Lozza, in provincia di Varese, a 67 anni dopo aver combattuto da tempo contro un tumore incurabile. Sulle pagine del Corriere della Sera, il suo amico Elio Girompini ha deciso di ricordarlo in modo personale e intimo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Roberto Maroni, le cause della morte: ecco i sintomi della malattia

Roberto Maroni, Elio Girompini ricorda il suo amico: dalla band alla politica

Roberto Maroni è morto dopo aver combattuto contro una brutta malattia e così il suoi amico Elio Girompini ha affidato i suoi ricordi alle pagine del Corriere della Sera. Il giornalista, riferendosi a Maroni, scrive: “Un amico, e che amico, ministro (più volte), presidente di Regione, segretario di partito nel momento più duro, saggista e romanziere, autore di rubriche pungenti su Il Foglio. E poi altro ancora, ma queste cose le sanno tutti o possono saperle se vogliono. E poi invece compagno di scuola, uno di quelli bravi e che passavano la versione di greco e latino. E di università. Avevo già deciso per Giurisprudenza, tu invece per Scienze Politiche, salvo poi cambiare idea davanti al portone di via Festa del Perdono, tirando fuori i fogli d’iscrizione dalla tasca dell’eskimo. Non sono rimasto sorpreso, eri così. E perciò ancora stessi libri, stessi treni, ore di ripasso in giardino ridendo insieme di un paio di fuoricorso ai seminari che chiamavi, con finto rispetto, “senatori”. Senza immaginare che un giorno avresti usato quel termine in altri contesti. Poi uffici legali uno, giornali l’altro. E vacanze in barca. E la band, che prova nella taverna di casa tua prima ancora che ci entrassi con tua moglie. Di Bossi, della Lega, dei cartelli sui ponti dell’autostrada non avevi detto nulla a nessuno”. (Continua a leggere dopo la foto)

L’uomo oltre il politico

Nel ricordare il suo amico Maroni, Elio Girompini ha deciso di parlare dell’uomo dietro il politico: “Noi, quelli con cui avevi fatto la maturità della III C, quelli con cui suonavi l’Hammond nel Distretto 51, non ne sapevamo nulla, avevamo dovuto leggerlo sulla Prealpina. «Ma dai, Bobo, segretario? La Lega? Che roba è?». «Eh, vedrete..» abbozzavi, con quel mezzo sorriso che non capivi mai se crederci o aspettarti lo scherzone. […]
In giro per Varese (ora si può dire) vestito da Babbo Natale, a suonare White Christmas alla fisarmonica con i Capric Horns, i fiati della band, ti hanno visto di sicuro in tanti ma nessuno ti ha mai riconosciuto. Quando eri sul palco del Festival Soul di Porretta, in giubbotto jeans e occhiali scuri, invece, lo sapevano tutti tranne i grandi sopravvissuti della Soul Music venuti dall’America. Quando hanno detto a Wilson Pickett che eri un ministro, non ci ha creduto. […] Oggi il tuo racconto pubblico è in tv, sul web, sui giornali. Ognuno giudicherà, per quel che conta. Io posso dire soltanto che a volte l’amicizia diventa un vero privilegio. […] Io lo sapevo che eri nato per correre”.

Leggi anche –> Maroni, avete mai visto il figlio? È un altro noto politico ma nessuno l’ha mai saputo

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure