Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Vive spendendo 3 euro al giorno, ecco come fa: la storia di Stefania Rossini

Vive spendendo 3 euro al giorno, ecco come fa: la storia di Stefania Rossini

Vive spendendo 3 euro al giorno, ecco come fa – Stefania Rossini abita a Pontevico, nel Bresciano, e 12 anni fa in seguito alla morte del padre ha dovuto rimboccarsi le maniche e stravolgere le sue abitudini, imparando ad autoprodurre e consumare il meno possibile. Oggi lei, le sue due figlie e il suo compagno vivono con circa 3 euro al giorno a persona. A riportare la sua storia «Fanpage». Leggi anche l’articolo —> Gratta e vinci, esce con 500mila euro in tasca: cosa ha fatto il vincitore subito dopo

Vive spendendo 3 euro al giorno, ecco come fa: la storia di Stefania Rossini

“È iniziato tutto 12-13 anni fa, con la morte di mio padre. In un secondo ho perso tutto, tutto distrutto. Per una settimana ho vissuto sulle nuvole, poi ho dovuto rialzarmi e inventarmi da capo”. Comincia così la lunga intervista a “Fanpage” di Stefania Rossini, che vive in una cascina nelle campagne bresciane. Lei vive spendendo 3 euro al giorno. (continua a leggere dopo le foto)

Stefania Rossini storia

A cambiare la sua vita la morte del padre

“Avevo un lavoro part time in un supermercato e mio padre si occupava dei miei tre figli, che allora avevano 1, 3 e 8 anni. Essendo sola, quando è venuto a mancare ho dovuto lasciare il lavoro per prendermi cura dei miei bambini”, ha raccontato Stefania Rossini. “Dovevo risparmiare il più possibile, anche perché avevo un mutuo altissimo da pagare per acquistare questa bio cascina”, ha poi evidenziato. Cruciale un episodio: “Ho iniziato a leggere e informarmi: la prima cosa che ho fatto è stato un unguento alla calendula per mia figlia piccola, che soffriva di dermatite. Quell’unguento è stato importantissimo, perché la mia bambina è stata meglio e l’avevo fatto con le mie mani, non potendomi permettere il prodotto della farmacia”. (continua a leggere dopo le foto)

Stefania Rossini storia

Stefania Rossini autoproduce tutto ciò che consuma

Stefania infatti oggi vive autoproducendo praticamente tutto ciò che consuma. “Acquisto solo le materie prime essenziali, faccio in casa ogni cosa: dal cibo ai detersivi e i prodotti per l’igiene personale. I vestiti li baratto”, ha raccontato a “Fanpage”. Prima riusciva a vivere spendendo un euro a persona, con i rincari e l’aumento delle materie prime oggi la cifra è arrivata a 3-5 euro giorno, escluse le bollette. “Vivere con 3 euro al giorno è possibile e non comporta rinunce, anzi! I prodotti che uso sono di altissima qualità”, ha dichiarato la donna con una punta di orgoglio. Lei stessa ha riferito di aver costruito un forno d’argilla, che tra l’altro lei mette a disposizione a chiunque possa portare con sé della legna. (continua a leggere dopo le foto)

Stefania Rossini storia

Vive spendendo 3 euro al giorno, ecco come fa

“Risparmio in tantissimi modi, per esempio cucino con una coperta di lana che fa da cappotto agli alimenti e mi permette di non usare il gas, la pasta è pronta in dieci minuti. Poi raccolgo le erbe spontanee nel mio orto per non comprare l’insalata, evito il più possibile lo scatolame e non uso il forno elettrico”, ha raccontato a “Fanpage” Stefania Rossini, che ha aggiunto che questa vita le piace tantissimo. Non sono sacrifici i suoi, ma piccoli accorgimenti. Tutti i suoi segreti sono condivisi sul suo canale YouTube, oggi seguito da oltre 27mila persone, e sul profilo Instagram @stefania_rossini_. Leggi anche l’articolo —> Tieni premuto il tasto 1 del tuo cellulare: ciò che succederà dopo è straordinario

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure