Home » Gf Vip, cena da incubo per la principessa Hailé: nel piatto c’è uno scarafaggio

Gf Vip, cena da incubo per la principessa Hailé: nel piatto c’è uno scarafaggio

Al GF Vip 6 disavventura un pò particolare per la concorrente Lucrezia Hailé. Dopo soli due giorni di reclusione nel loft di Cinecittà, circola già sui social un video che è diventato virale. Pare che una delle tre principesse etiopi abbia trovato nel suo piatto di insalata un insetto, a sua detta, uno scarafaggio. (Continua a leggere dopo la foto)

grande fratello vip

Il reality show condotto da Alfonso Signorini ci sta già preannunciando dal principio che, quest’anno, ci saranno scene imperdibili! Già è stato parlato dei dissidi tra Raffaella Fico e Solei Sorge, ora, invece, un episodio sempre nella casa dei Vip, è diventato virale. “Siamo tutte e tre single e nella Casa cerchiamo un bono!”. Questa è stata l’affermazione con cui si sono presentate le tre principesse etiopi Jessica, Clarissa e Lucrezia Hailé Selassié, che hanno rivelato di discendere direttamente dal Re Salomone. E’ stato però dimenticato un particolare: “Lo cercano bono, ma che sappia pulire bene l’insalata”. Perché questa ironia? Pare che una delle tre ragazze, Lucrezia, abbia trovato, a sua detta, uno scarafaggio nell’insalata ed è stato poi questo a farla scattare e spingerla poi a gridare: “Che schifo”.

Una cena tranquilla, quella tra coinquilini, prima dell’accaduto oggetto di video postati e ripostati sui social. Il filmato è stato rilanciato anche da Novella 2000 e mostra Lucrezia e l’influencer Soleil Sorge che saltano sulla sedia e si discostano successivamente dal tavolo. Le reazioni degli altri partecipanti del reality non sono tardate ad arrivare: alcuni hanno dato ragione a Lucrezia per cui l’oggetto dello “schifo” fosse realmente un insetto, gli altri invece hanno esordito con un: “Macché scarafaggio!”.

Per Alex Belli non poteva essere nient’altro che una semplice farfalla: “L’abbiamo appena pulita, che esagerate, su. Siamo in un ambiente asettico… È una farfalla”, ha detto con fermezza l’ex volto noto di “Ballando con le stelle”, diventato famoso con la soap di Canale 5 “CentoVetrine”. Dopo agitazioni varie, l’ironia di Raffaella Fico non ha tardato ad uscire per sdrammatizzare la situazione e, diciamolo, un pò anche per punzecchiare.. La battuta della showgirl: “Tommaso non ha lavato bene l’insalata, mannaggia”(Continua a leggere dopo le foto)

grande fratello vip

grande fratello vip

Gf Vip 6,

GF Vip 6: alcuni “vipponi” sono a rischio squalifica?

La scena dell’insetto è iniziata e si è conclusa nel migliore dei modi insomma! ..Nessuna parola di troppo nonostante “lo schifo” provato dai protagonisti dell’episodio. Questo non è successo però in altri casi che hanno visto alcuni partecipanti anzi, due partecipanti, esordire con inappropriati intercalari o semi-bestemmie per chi le interpreta così. Ma chi saranno mai le protagoniste? Ebbene sì: sono Soleil Sorge e Katia Ricciarelli! Alla prima è successo mentre si trovava insieme a Gianmaria Antinolfi; la seconda, invece, mentre stava mangiando un pacchetto di patatine, pare si sia lasciata andare ad un commento che non è stato di gradimento a tutti. Il popolo del web si è diviso in due schieramenti: c’è chi li interpreta come intercalari e chi come bestemmie vere e proprie!
La produzione invece come li interpreterà? Prenderà provvedimenti seri in tal senso, o lascerà correre? Pare che in alcune edizioni passate non sia però riuscita a chiudere un occhio a riguardo! Anche se le regole di quest’anno saranno ancora più severe, bisognerà tener conto di tanti fattori per ciascun caso. Questo è ciò che ha spiegato Alfonso Signorini su Tv Sorrisi e canzoni: “C’è l’esigenza di essere più elastici nei confronti del politicamente scorretto. Mi è piaciuto poco il fatto di essere censori di certi comportamenti, mi è sembrato anacronistico. Ora ogni caso sarà valutato in base al principio che non è la parola che offende, ma l’intenzione”. Aggiunge infine: “Non significa “liberi tutti”, ma se una parola nel contesto non è offensiva, non va stigmatizzata. Le bestemmie però saranno sempre punite”. Si aspetta dunque il verdetto finale!