Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Morning News”, tragedia Marmolada: racconto da brividi di una testimone oculare

“Morning News”, tragedia Marmolada: racconto da brividi di una testimone oculare

Durante la puntata di “Moring News“, programma condotto da Simona Branchetti su Canale 5, si è parlato della tragedia della Marmolada. Al momento ci sarebbero sei morti accertati e ben otto feriti, oltre ad una ventina di dispersi. Il racconto della testimone oculare durante la puntata di “Morning News” è veramente da brividi. In questo articolo vi riportiamo le sue parole. (Continua dopo la foto…)

morning news tremolada

La tragedia della Marmolada

La tragedia della Marmolada ha sconvolto l’intero paese. Al momento ci sarebbero sei escursionisti morti, otto feriti e oltre una ventina di dispersi. Queste persone sono state travolte da una massa di ghiaccio enorme, che si è staccata dalla Marmolada ed è franata a valle con roccia e detriti. La tragedia si è verificata vicino a punta Rocca, sul versante trentino, a circa 3.200 metri d’altezza, nel primo pomeriggio del 3 luglio. La causa potrebbe essere legata alla temperatura alta, ieri ha toccato il livello record di 10,3 gradi, oppure una coincidenza. Un glaciologo dell’università di Padova ha messo in relazione il fenomeno della fusione del ghiacciaio con il crollo. La Procura di Trento ha aperto un fascicolo per disastro colposo. (Continua dopo la foto…)

“Quarto Grado”, parla il compagno di Martina Patti: le sue dichiarazioni sul caso Elena Del Pozzo

Il racconto da brividi a “Morning News”

Durante la puntata di “Morning News” è stata ascoltata una testimone oculare della tragedia della Marmolada. Con la voce rotta dalle lacrime, la testimone ha raccontato: “La frana l’abbiamo vista da sopra, noi eravamo più in alto rispetto a dove si è staccato il ghiaccio. Ho nelle orecchie ancora quel rumore che non si può descrivere, lo stacco e le persone che volano. Non si può parlare di questa cosa…”.

Dopo aver asciugato le lacrime, la testimone ha proseguito: “Siamo rimasti immobili, abbiamo pensato di chiamare i soccorsi e di scendere dall’altra fermata per non intralciare i soccorsi. Sicuramente c’erano una trentina di persone, visivamente parlando. Non credo che tutti siamo incoscienti. Le guide alpine non credo siano incoscienti. Ieri c’era una guida alpina con il figlio di nove anni. Quel papà è un papà d’oro che non porta a morire suo figlio. Certo, non si avventurerebbe mai con suo figlio se pensasse che ci sia qualcosa che potrebbe metterlo in pericolo. Su questo le do ragione. Anche voi non credevate che che potesse succedere un cosa simile”.

morning news tremolada

Tag:

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004