Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Amanda Lear, il lutto che ha cambiato per sempre la sua vita: “È morto tra le fiamme”

Amanda Lear, il lutto che ha cambiato per sempre la sua vita: “È morto tra le fiamme”

Un lutto ha cambiato per sempre la vita di Amanda Lear. “Il mio cuore batte ancora per lui, morto in un incendio“, ha raccontato in un’intervista la Lear. Durante la sua vita, infatti, ha avuto moltissimi uomini, alcuni anche molto importanti, ma il suo cuore batte per un solo uomo, morto purtroppo in un terribile incendio. (Continua dopo la foto…)

La carriera e la vita privata di Amanda Lear

Amanda Lear è una famosa cantante e attrice, oltre che conduttrice televisiva. È stata inoltre la musa ispiratrice di Salvador Dalì, famosissimo pittore spagnolo. Per lui ha posato per opere come Hypnos, Venus in Furs, Bateau Anthotropic e Vogue. Tra di loro c’è stato un ‘matrimonio spirituale’, come l’ha definito lei stessa. Più che un rapporto fisico, infatti, i due erano attrati dal punto di vista ‘spirituale’. Insieme hanno compiuto molti viaggi, visitando i migliori musei d’Europa, i salotti parigini e spagnoli.

Nel corso della sua carriera, la Lear è stata un’icona di bellezza. La sua vita sentimentale è sempre stata molto movimentata. Grazie alla sua bellezza, infatti, la cantante e attrice ha avuto molti uomini, alcuni di questi anche molto importanti. Come abbiamo detto, per 16 anni è stata legata (spiritualmente) a Dalì. Ha poi sposato l’11 dicembre 1965 Morgan Paul Lear ed in seguito è stata con il modello Manuel Casella, di 40 anni più giovane e poi con l’attore Anthony Hornez, anche lui molto più giovane di lei. L’uomo più importante della sua vita, però, è stato l’aristocratico francese e produttore musicale Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle, morto tragicamente all’età di 51 anni nell’incendio della loro villa in Provenza. Di seguito le dichiarazioni della Lear in merito alla morte del marito. (Continua dopo la foto…)

Enrico Mentana, il dramma del lutto di una persona a lui cara: uccisa da un male devastante

Il lutto che ha segnato la sua vita

C’è un lutto che ha segnato per sempre la vita di Amanda Lear. Nella sua vita ha avuto molti uomini, ma il più importante è stato sicuramente l’aristocratico francese Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle. La sua morte ha scosso la Lear. In un’intervista al settimanale Chi, la cantante e attrice ha dichiarato: “Al mio analista ho chiesto per anni quando sarei riuscita a voltare pagina. Lui mi rispondeva sempre: ‘Mai’. I lutti si metabolizzano col tempo. Vanno vissuti. La rabbia si trasforma in disperazione per diventare, dopo un bel po’, accettazione”. A lui ha anche dedicato l’album Heart.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor