Home » GFVip 6, Ainett Stephens in lacrime: la showgirl racconta la sua drammatica storia

GFVip 6, Ainett Stephens in lacrime: la showgirl racconta la sua drammatica storia

Ieri sera, 4 Ottobre 2021, le reti Mediaset hanno vinto in fatto di ascolti. Il Grande Fratello Vip 6 andato in onda su Canale 5 si è aggiudicato gli ascolti della prima serata di ieri con il 21,6% di share e 3.131.000 telespettatori. Durante la puntata in diretta del noto reality condotto da Alfonso Signorini non sono mancati i colpi di scena. Tantissimi i momenti emozionati che hanno catturato il pubblico da casa. In mondo particolare è stata la storia di Ainett Stephens a commuovere i telespettatori del GFVip 6. La showgirl ha raccontato la sua drammatica storia personale legata alla scomparsa di sua madre e di sua sorella. (Continua a leggere dopo la foto)

GFVip 6, Ainett Stephens in lacrime: la showgirl racconta la sua drammatica storia

Ainett Stephens si è raccontata al GFVip 6. La showgirl, in lacrime, ha ripercorso la sua drammatica storia personale. La venezuelana è letteralmente crollata davanti alla sorella minore, Litang, che è arrivata nella casa per spronarla ad andare avanti. Nella Mistery Room Ainett ha rivelato a Signorini il suo passato buio, segnato dalla morte prematura della madre e della sorella maggiore: «Ero una ragazza piena di sogni, avevo 19 anni quando sono arrivata in Italia. Ma non sono mancati alti e bassi». Nel 2004 la donna è stata colpita da una tragedia: «Purtroppo poco prima del Natale sono venute a mancare entrambe, io ero in Italia. Il 17 dicembre è arrivata una chiamata, mia madre mi aveva detto che sarebbe arrivata, ma lei e mia sorella sono scomparse nel nulla. Si dice che siano state uccise e bruciate. Da allora ho dovuto rimboccarmi le maniche».

Un racconto commovente

Sempre all’interno della Mistery Room, Ainett Stephens ha aggiunto: «Non importa quanto sia grande la disgrazia, bisogna andare avanti. Mi sono trovata a a capo della mia famiglia, mi sono presa cura dei miei fratelli che ho portato tutti in Italia, ho fatto da madre. La vita mi ha messo nella condizioni di prendermi responsabilità molto presto, non c’era tempo per piangere, i miei fratelli erano per strada e non sapevano dove andare». Infine, ha aggiunto: «L’ho portati tutti in Italia, dopo un paio di anni sono riuscita a farli arrivare qui. La famiglia è tutto. Ho iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo e ce l’ho fatta, li ho mantenuti, gli ho trovato una sistemazione. Li ho seguiti a 360°, come fa una mamma. Una grande responsabilità ma, col senno del poi, mi rendo contro che la scelta migliore sia stata portarli in Italia. Non c’era tempo per piangere. Abbiamo dovuto vendere la casa in Venezuela e i miei fratelli sono letteralmente rimasti per strada. Le cose che fanno male, che logorano, vanno lasciate nel passato».

Ascolti Tv lunedì 4 ottobre, il “Grande Fratello Vip” vince sulla politica