Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Affari tuoi”, distrugge l’assegno da 40mila euro: scoppia la polemica

News tv. “Affari tuoi”, distrugge l’assegno da 40mila euro: scoppia la polemica.  Affari Tuoi va in onda ogni sera subito dopo il Tg su Rai 1 con con la conduzione di Amadeus. Al centro del game show, come sempre, ci sono i 20 Pacchi contenenti altrettanti premi. In ogni puntata ci sono 20 rappresentanti delle 20 regioni del nostro Paese e ogni sera uno di loro è il “pacchista” protagonista della puntata con un pacco che conterrà un premio che, nel caso più alto, sarà di 300.000 euro. Nuovo, invece, è il gioco finale “La regione fortunata”. Nel corso dell’ultima puntata andata in onda il gesto del concorrenti con l’assegno da 40mila euro ha scatenato le critiche. (Continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “Affari Tuoi”, Amadeus colpito dalle parole della concorrente: poi la gaffe

Leggi anche: “Affari Tuoi”, Alessia rifiuta l’offerta: poi il colpo di scena

Leggi anche: «Deve stare zitta»: “Affari Tuoi”, scoppia la bufera durante la puntata

Leggi anche: “Affari tuoi”, puntata sfortunata per Stefania: finisce malissimo

“Affari tuoi”, distrugge l’assegno da 40mila euro: scoppia la polemica

Sta facendo discutere quello che è successo durante la puntata di Affari Tuoi di giovedì 21 Marzo 2024, quando il pacchista in gioco, Andrea da Rovigo, ha praticamente ridotto in brandelli un assegno corposo da ben 40mila euro davanti agli occhi stupiti di Amadeus ma anche di chi era a casa a guardare la televisione. Basta fare un giro sui social per rendersi conto che i telespettatori non hanno affatto apprezzato il gesto del concorrente del game show di Rai 1, tanto che le critiche sono state piuttosto feroci.

“Scopriamo ulteriori dettagli nella pagina successiva”

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure