Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena vedere stasera in Tv

“Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena vedere stasera in Tv

Cosa vedere in tv stasera 8 Gennaio 2023

News tv. “Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena non perdersi stasera in Tv. La nuova rubrica di TvZap si mette a vostra disposizione per offrirvi alcuni consigli utili per scegliere quale programma seguire in famiglia ogni sera. Giorno dopo giorno vi proporremo almeno tre opzioni – tra programmi di intrattenimento, serie Tv, talk show, film e documentari – per non ritrovarsi demoralizzati con il telecomando in mano passando da un canale all’altro senza trovare pace. Ecco i consigli su cosa vedere in Tv stasera, domenica 8 Gennaio 2023. (Continua a leggere dopo la foto)

Lolita Lobosco seconda stagione
Lolita Lobosco seconda stagione

Leggi anche –> “Le indagini di Lolita Lobosco 2”: trama, cast e data di inizio

Cosa vedere in Tv stasera 8 Gennaio 2023? Al via su Rai 1 la seconda stagione di Lolita Lobosco

Per tutti gli appassionati delle serie crime, su Rai 1, questa sera 8 Gennaio 2023 tornano le indagini di Lolita Lobosco con una seconda stagione che vi lascerà completamente senza fiato. La trama trae liberamente ispirazione dall’omonima saga letteraria di Gabriella Genisi. Ne è protagonista Lolita Lobosco (Luisa Ranieri), vicequestore del commissariato della Polizia di Stato a Bari, unica donna in un mondo prettamente maschile. Con l’aiuto di due preziosi collaboratori, Antonio Forte (Giovanni Ludeno) e Raffaello “Lello” Esposito (Jacopo Cullin), risolve con acume e creatività i casi di omicidio che le si presentano, ma altre sfide la mettono alla prova nelle puntate a venire.

In campo lavorativo, la Lobosco cerca cerca di tener fede alla promessa fatta a suo padre alla fine della prima stagione, ossia quella di trovare il suo assassino. Invece nell’ambito della sfera privata deve barcamenarsi tra varie questioni: il suo fidanzamento con un uomo molto più giovane (Filippo Scicchitano), le preoccupazioni per la madre Nunzia (Lunetta Savino), i difficili rapporti sentimentali dei suoi colleghi con le rispettive partner e anche i problemi di cuore dell’amica Marietta Carrozza (Bianca Nappi). In aggiunta, nella vita di Lobosco si fa viva una vecchia fiamma, Angelo Spatafora (Mario Sgueglia) che potrebbe mettere a repentaglio la relazione con il suo compagno. Che dire? Tra un omicidio e l’altro, c’è ampio spazio ai sentimenti e alle emozioni. (Continua a leggere dopo la foto)

Captain Marvel
Captain Marvel

Su Canale 5 andrà in onda il film Captain Marvel

Stasera su Canale 5 andrà in onda Captain Marvel, un film del 2019 co-scritto e diretto da Anna Boden e Ryan Fleck. Basato sul personaggio fumettistico della Marvel Comics Carol Danvers, è il ventunesimo film del Marvel Cinematic Universe. Il cast include Brie Larson nel ruolo di protagonista, accompagnata da Samuel L. Jackson, Ben Mendelsohn, Djimon Hounsou, Lee Pace, Lashana Lynch, Gemma Chan, Annette Bening, Clark Gregg e Jude Law. La storia, ambientata nel 1995, segue Carol Danvers nel suo percorso per diventare Captain Marvel, dopo che la Terra è finita al centro di un conflitto intergalattico tra due mondi alieni. L’annuncio della presenza di Larson nel cast, che rende Captain Marvel il primo film dei Marvel Studios ad avere una protagonista femminile, è stato dato al San Diego Comic-Con International 2016.

Perchè guardare questo film? La risposta a questa domanda è semplice: i supereroi piacciono a tutta la famiglia. Nonostante l’opera sia piacevole, c’è qualche nota stonata rispetto agli altri capolavori Marvel. A differenza di altri lungometraggi dello stesso genere, siamo di fronte a sequenze d’azione un po’ sottotono. Gli effetti speciali sono sicuramente ben realizzati, specialmente nelle scene ambientate nello spazio. In conclusione, siamo quindi davanti ad un film che, salvo qualche difetto, soddisferà indubbiamente le aspettative e anticiperà, con tanto di ben due sequenze dopo i titoli di coda, qualcosa sul futuro dei film Marvel. (Continua a leggere dopo la foto)

Ginny e Georgia
Ginny e Georgia

Su Netflix vi consigliamo Ginny e Georgia

Ginny & Georgia 2 è sbarcata su Netflix in streaming con 10 nuovi episodi da circa 60 minuti giovedì 5 gennaio 2023. I nuovi episodi arrivano a 22 mesi di distanza dalla prima stagione che era stata rilasciata il 24 febbraio 2021. Unendo atmosfere che ricordavano Una Mamma per amica con il rapporto tra le due protagoniste, madre e figlia, un pizzico di mistero e la formula da coming-of-age sulla crescita e la scoperta di sé di un’adolescente, Ginny & Georgia conquistò il pubblico. Oltre 52 milioni di visualizzazioni nei primi 28 giorni e l’ingresso nella Top Ten di 87 paesi nel mondo. Ginny & Georgia è una serie tv che racconta le avventure di una mamma single e dei suoi due figli l’adolescente Virginia detta Ginny e il piccolo Austin, entrambi con i nomi dei luoghi dove sono nati. Nella prima stagione la famiglia arriva in una nuova città e affronta temi attuali come il bullismo, il razzismo, le violenze domestiche.

Nella seconda stagione di Ginny & Georgia, la ragazza e il fratello Austin arrivano dal padre Zion che starà vicino alla figlia in questa fase complicata, aiutandola a superare degli episodi di autolesionismo. Inoltre Ginny prova a comprendere le motivazioni che hanno mosso l’agire della madre e le due si riavvicinano. Mentre Georgia è pronta per sposare il sindaco e inizia a collaborare con lui, frammenti del suo passato tornano a galla. Che dire? Una serie che cerca di trattare in maniera leggera temi tipici dell’adolescenza e della vita famigliare. Un modo alternativo per poter aiutare tutti quei ragazzi (o quelle famiglie) che si trovano nella stessa condizione dei protagonisti. La serie perfetta per trascorrere una domenica pomeriggio sul divano.

Leggi anche –> Netflix, le novità di gennaio 2023: serie tv e film

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure