Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Striscia la Notizia”, la truffa del benzinaio: attenzione al distributore

Striscia la Notizia distributore benzina

News Tv. Striscia la Notizia ha indagato su una truffa messa in atto da un benzinaio. A spiegarla, nella puntata di ieri giovedì 29 settembre è Max Laudadio. L’inviato ha molta esperienza con i truffatori, avendone intervistati tanti. Già quest’anno ha affrontato prede di Striscia piuttosto irascibili e ne ha pagato le conseguenze durante un servizio. Anche nel servizio di ieri ha colpo in flagrante il benzinaio furbetto. L’inviato del tg satirico di Canale 5 ha verificato che effettivamente i clienti sono costretti a pagare più del dovuto i loro rifornimenti di carburante: in che modo? Laudadio, durante il servizio, ha anche avuto modo di confrontarsi con il gestore del distributore che cerca di arrampicarsi sugli specchi con scuse campate per aria.

Striscia la Notizia ha indagato su una truffa messa in atto da un benzinaio
Striscia la Notizia, qual è la truffa messa in atto da un benzinaio

“Striscia la Notizia”, la truffa del benzinaio: cosa ha scoperto Max Laudadio

Max Laudadio ha spiegato a inizio servizio che qualcuno ha contattato Striscia per denunciare una truffa di un benzinaio. La segnalazione era accompagnata da un video, che risale allo scorso giugno, che mostra un’anomalia nel conteggio della benzina. Il filmato mostra un utente fa 10 euro di rifornimento e poi spegne la pompa, ma il conteggio arriva fino a 10,20 euro. “Gli 0,20 litri non sono mai arrivati all’auto. Proprio questo benzinaio, dove c’è la fila per i prezzi bassi, guadagna da tutti”, ha spiegato l’inviato. Nel servizio (che puoi trovare qui), Laudadio mostra la fila di macchine che prende d’assalto il distributore, che vanta prezzi imbattibili. Ma a quanto pare, il furbetto guadagna in altro modo.

Max Laudadio interroga il benzinaio

Max Laudadio allora si è presentato dal benzinaio con un lucchetto gigante firmato Striscia la Notizia. Il benzinaio ha detto all’inviato “La manutenzione viene”. “Che problemi ha questo distributore?”, lo incalza allora Laudadio. “Eh non saprei”, dice fingendosi ingenuo il benzinaio. Quando Max Laudadio gli ha parlato esplicitamente del problema della pompa di benzina, il benzinaio ha risposto facendo il finto tonto. “Ogni volta che succedeva chiamavo la manutenzione. L’ultima volta sono venuti due o tre settimane fa e l’avevano sistemato”. Poi Laudadio ha quindi chiesto spiegazioni al responsabile del distributore. L’inviato gli ha quindi esposto i fatti così come si sono verificati e lui ha promesso di sistemare la faccenda. Sarà così?

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure