Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “I Fatti vostri”, Maurizio Gentili torturato e sequestrato per l’affitto: dettagli choc

“I Fatti vostri”, Maurizio Gentili torturato e sequestrato per l’affitto: dettagli choc

Maurizio Gentili I fatti vostri

Tv News, “I Fatti vostri”, Maurizio Gentili torturato e sequestrato per l’affitto: dettagli choc – Una vicenda sconvolgente è stata raccontata oggi a “I Fatti Vostri”. Il protagonista, Maurizio Gentili, ha raccontato a Salvo Sottile di essere stato malmenato, torturato e sequestrato per 18 ore a Roma, per non aver pagato l’affitto. “Era il 2 ottobre scorso, era il mio proprietario di casa con altre due persone. Bussarono, ho aperto la porta e ho visto il proprietario dietro e agli altri due sbucare, mi hanno subito aggredito. Sono entrati dentro casa, c’è stata subito violenza, prima di tutto per delle denunce che avevo fatto tre mesi prima. Ho cercato di difendermi poi non ce l’ho fatta più”, ha raccontato l’uomo. Leggi anche l’articolo —> Omicidio Yara Gambirasio, il perito della difesa di Massimo Bossetti svela a “Le Iene” cosa non torna

“I Fatti vostri”, Maurizio Gentili torturato e sequestrato per l’affitto: dettagli choc

“Mi dissero che non pagavo l’affitto io invece avevo sospeso di pagarlo perchè stava cedendo il controsoffitto del monolocale, stava crollando. Lui non si è mai impegnato ad aggiustarlo”, ha spiegato Maurizio Gentili a “I Fatti nostri”. L’ospite ha raccontato poi: “A Maggio mi son trasferito in un residence dove stavo lavorando, e non sono più entrato in casa ma il proprietario voleva pagare l’affitto comunque”. Maurizio Gentili è stato così prelevato e portato a dei campi da golf: “Mi bloccarono sul letto, mi si sono seduti sopra, mi hanno legato le mani dietro e poi mi hanno infilato in macchina. Mentre mi picchiavano mi dicevano che ero stato stupido a fare le denunce”. (continua a leggere dopo le foto)

Maurizio Gentili I fatti vostri

Il racconto sconvolgente in diretta tv

Maurizio Gentili è stato in seguito condotto in un altro casolare: “Appena entrai in questa abitazione trovai altre persone, in totale cinque persone. Poi c’erano dei momenti in cui facevano uso di stupefacenti e io stavo un po’ tranquillo, ma c’era chi aveva il machete, chi un coltello… Non era una scazzottata, c’erano armi pesanti. Di notte ho riposato pochissimo, c’erano trenta secondi di tregua. Il machete era per farmi male e tagliarmi, all’inizio me lo davano per piatto poi dopo l’hanno usato per tagliarmi”. Maurizio Gentili è riuscito fortunatamente a scappare. (continua a leggere dopo le foto)

Maurizio Gentili I fatti vostri

“I Fatti vostri”, Maurizio Gentili si racconta a Salvo Sottile: i suoi aguzzini tutti arrestati

“C’è stato un momento di riposo, mi avevano chiuso in una camera da letto buia, con due persone che mi controllavano. Io quella casa la conoscevo, chiesi se potevo andare in bagno, poi chiusi la porta, scaricai il water ho aperto il rubinetto del bidet, ho aperto la finestra e mi son gettato di sotto, era l’unica soluzione, non mi avrebbero fatto uscire. Io avrei dovuto procurare a loro il mattino seguente 4.600 euro o mi avrebbero ammazzato. Quando son scappato ho saltato due o tre recinzioni, che non so neanche io come ho fatto”, ha confessato l’uomo. Gli aguzzini di Maurizio Gentili sono stati tutti arrestati. Leggi anche l’articolo —> “Belve”, Wanna Marchi scoppia in lacrime nel backstage: cos’è successo

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure