Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Verissimo”, Ilona Staller in lacrime per il figlio: cos’è successo

News TV. Nel salottino di Silvia Toffanin, tra i tanti ospiti, Ilona Staller non è riuscita a trattenere le lacrime parlando del figlio Ludwing Koos. Nato nel 1992, il 32enne oggi vive in America con il padre e i rapporti con la madre sono sempre più complessi. Nei mesi scorsi è circolata la notizia che Ilona avesse denunciato il figlio per averla aggredita con un taser. Il ragazzo da quando è adolescente ha problemi con la droga. Ecco cosa ha raccontato l’ex attrice a luci rosse a Verissimo.

Leggi anche: “Grande Fratello”, ecco chi sarà il primo finalista: i numeri parlano chiaro

Leggi anche: Fedez e Chiara Ferragni separati: interviene Marco Travaglio sull’ultima lite

Ilona Staller in lacrime per il figlio

C’era a rischio la sua vita e anche la mia. L’ho denunciato nel suo interesse, per salvarlo”. Tra mamma e figlio oggi non ci sono contatti, “ma il padre lo sta aiutando. Preferisco saperlo in vita in un altro paese piuttosto che sotto terra a Roma”, ha detto Ilona Staller, ex porno attrice ed ex parlamentare ieri a Verissimo.

Ho denunciato mio figlio due volte, non era normale lo so ma non potevo fare nulla, la prima volta ho ritirato la denuncia perché pensavo potesse stare meglio l’ho portato a disintossicarsi a Roma ma nulla è cambiato ci sono stati episodi brutti e crudeli nei miei conforti a parte i soldi. Purtroppo le persone che si drogano quando non hanno quello che gli serve, cercano di procurarsi denaro. Io dovevo tenere sempre dei soldi a volte 100 a volte 200 ogni giorno a casa sennò diventava aggressivo, lui spaccava casa e il giorno dopo non si ricordava nulla” (scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure