Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Bonus bollette 2022, in arrivo dal 1° Aprile: tutte le informazioni utili

Bonus bollette 2022, in arrivo dal 1° Aprile: tutte le informazioni utili

La pandemia e subito dopo la guerra in Ucraina hanno portato ad un drastico aumento delle bollette di luce e gas. I prezzi in molti casi sono quasi triplicati, però ora per tutti i consumatori arriva una bella notizia direttamente dal Governo. Con l’ultimo Decreto Energia il governo ha allargato la platea di chi può accedere allo sconto in bolletta, che copre praticamente tutti i rincari su gas e luce. Vediamo ora insieme chi ha diritto a richiedere questo “bonus” e soprattutto come fare. (Continua a leggere dopo la foto)

Bonus bollette 2022, in arrivo dal 1° Aprile: tutte le informazioni utili

Con l’ultimo Decreto Energia, varato dal governo lo scorso 21 marzo 2022, si è allargato il numero di persone che possono usufruire del bonus sociale elettricità e gas. Da domani, 1° aprile, fino al prossimo 31 dicembre, sarà possibile avere più sconti in bolletta. Chi può ottenerlo? La risposta a questa domanda dipende dall’Isee. La soglia è stata fissata fino a 12mila euro. Prima del nuovo intervento del governo ad essere sostenuti erano 4 milioni di nuclei familiari, a cui ora se n’è aggiunto un altro milione e 200mila. Si tratta di un aiuto utilizzabile sia da chi ha un contratto con il mercato libero dell’energia sia per chi ne ha uno con il servizio elettrico nazionale. L’autorità di regolazione per l’energia, inoltre, ha diffuso i dati sul costo dell’energia del prossimo trimestre: il prezzo della corrente scenderà del 10,2%, quello del gas del 10%. (Continua a leggere dopo la foto)

Come si ottiene lo sconto?

La procedura per ottenere il bonus bollette è abbastanza semplice e richiede pochi passaggi. Sostanzialmente, infatti, il sostegno viene erogato in maniera automatica, con uno sconto diretto in bolletta. Tuttavia è necessario presentare la dichiarazione DSU per ottenere l’Isee. Poi per presentarla basterà collegarsi al portale web MyInps e usare il servizio per l’Isee precompilato. A quel punto si ottiene l’attestazione Isee e si è automaticamente ammessi al procedimento per farsi riconoscere il Bonus. Infine, i dati vengono passati ai fornitori di luce e gas, che applicano direttamente lo sconto in bolletta.

“Ora l’Europa deve pagare”. Terrore sulle bollette, il gas potrebbe aumentare ancora

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor