Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Maria Vorontsova, chi è la figlia di Putin nata dal primo matrimoni con Lyudmila Putina

Maria Vorontsova, chi è la figlia di Putin nata dal primo matrimoni con Lyudmila Putina

La guerra in Ucraina continua senza sosta. Putin sperava in una guerra lampo e invece si è trovato a dover combattere contro la resistenza ucraina, ben organizzata e con un solo obiettivo comune quello di difendere il proprio paese dal nemico. La figura di Putin è avvolta intorno al mistero. Pochi dettagli si conoscono sulla sua vita pubblica e su quella privata le notizie scarseggiano. Ad esempio, sapete chi è una delle figlie dello “Zar”? Scopriamolo insieme. Ecco chi è e cosa fa nella sua vita Maria Vorontsova, la donna nata dal primo matrimoni con Lyudmila Putina. (Continua dopo la foto)

Maria Vorontsova, chi è la figlia di Putin nata dal primo matrimoni con Lyudmila Putina

Maria Vorontsova è la prima figlia di Vladimir Putin. Nata nel 1985 di professione fa il medico, endocrinologa pediatrica, ed è impegnata nell’ambito delle malattie genetiche nei bambini.  Attualmente è considerata uno dei massimi esperti russi di malattie genetiche rare infantili. Da alcuni anni è sposata con l’imprenditore olandese Jorrit Faassen, con il quale viveva una vita extra-lusso fra Amsterdam e Mosca fino allo scoppio della guerra in Ucraina. Secondo Sergey Kanev, giornalista investigativo russo in esilio, come riportato da Il Messaggero, Maria Vorontsova e Jorrit Faassen starebbero per divorziare. Un rapporto finito proprio in concomitanza del conflitto in terra ucraina e delle sanzioni occidentali nei confronti della Russia. I due, inoltre, avrebbero rinunciato anche al loro ambizioso progetto, ovvero quello di aprire una clinica di lusso per milionari stranieri a Mosca. (Continua a leggere dopo la foto)

La situazione sul campo

La guerra è giunta al 28° giorno di combattimento: ancora bombe su Mariupol e contraerea in azione a Odessa. Il portavoce del Cremlino, Peskov in un’intervista alla Cnn ha dichiarato: «Useremo le armi nucleari solo se verrà minacciata l’esistenza della Russia». Il presidente ucraino ha parlato ieri in videoconferenza davanti alle Camere riunite. L’invasione russa “sta distruggendo le famiglie mentre la guerra continua a devastare citta ucraine. Alcune sono completamente distrutte come Mariupol”. Oggi il discorso davanti al Parlamento giapponese. La resistenza degli ucraini “è eroica”, ha detto il premier Draghi dopo il discorso di Zelensky. Papa Francesco ha avuto una conversazione telefonica con il presidente ucraino che lo ha invitato a Kiev, proponendolo come mediatore.

Guerra in Ucraina, Capuozzo è sicuro: “Putin pronto al compromesso”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor