Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » La Federazione russa pronta a lasciare la UEFA? Le ultime novità

La Federazione russa pronta a lasciare la UEFA? Le ultime novità

I prossimi Mondiali di calcio si svolgeranno in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. In questi giorni si stanno delineando i nomi delle varie Nazionali che ne prenderanno parte. Ad esempio, la nostra Nazionale italiana non sarà presenta poiché ha perso contro la Macedonia nei playoff. Esclusa dai Mondiali in Qatar 2022 anche la Nazionale russa, ma per motivi non calcistici. Una scelta, in questo caso, legata alle conseguenze della guerra, con l’invasione della Russia in Ucraina. Alla luce di ciò la Federazione russa sembrerebbe pronta a lasciare la UEFA. Vediamo dove potremmo vederla giocare già a partire forse dalla prossima stagione. (Continua a leggere dopo la foto)

La Federazione russa pronta a lasciare la UEFA? Le ultime novità

Nei mondiali in Qatar 2022 non ci sarà la Nazionale russa, esclusa a causa delle conseguenze della guerra in Ucraina. Inoltre, le varie società calcistiche russe non potranno giocare in Champions League, Europa League o Europa Conference League a tempo indeterminato. Negli ultimi giorni, la Federazione russa ha accennato alla possibilità di abbandonare la UEFA, ovvero la Federazione che cura gli interessi del calcio europeo, per spostarsi nella confederazione asiatica. Come riportato da Championat e ripreso da Fanpage, si starebbero effettuando degli studi con annesse valutazioni, per analizzare i pro e i contro di un trasferimento nell’Asian Football Confederation (AFC). Un cambiamento drastico, che potrebbe portare con sè delle conseguenze. Vediamo insieme che cosa rischierebbe il mondo del calcio russo se questo cambio avvenisse concretamente. (Continua a leggere dopo la foto)

Le conseguenze dell’eventuale passaggio in AFC

Quali potrebbero essere le conseguenze per il mondo del calcio russo in casa di un reale cambio di federazione? Al momento la Russia resterebbe comunque esclusa, anche in Asia, da tutte le competizioni essendo stata sanzionata anche dalla FIFA. In caso di rimozione delle sanzioni se il passaggio fosse approvato, le nazionali russe gareggerebbero per la Coppa d’Asia. Le squadre dei club giocherebbero nella Champions League asiatica e in Coppa AFC. Naturalmente per ora tutto ciò è solo un’ipotesi e non ci resta che attendere comunicazioni ufficiali da parte della Federazione russa per scoprire se questo passaggio avverrà o meno.

Putin, quanti italiani stanno con lui: le cifre del sondaggio

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor