Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Fabio Fazio lascia la Tv? La rivelazione in un’intervista

Fabio Fazio lascia la Tv? La rivelazione in un’intervista

Fabio Fazio

Personaggi Tv. Fabio Fazio si apre in una lunga intervista a “Il Fatto Quotidiano”. Di solito molto restio a rilasciare dichiarazioni, questa però è stata la volta buona invece che si è lasciato andare un po. Ha parlato della sua carriera, del Papa, di Sanremo e di politica. Ecco cosa ha detto.

>> Mara Venier positiva al Covid, a rischio la puntata di Natale di “Domenica In”: ecco come sta

Fabio Fazio: la sua carriera

Fabio Fazio è uno dei maggiori conduttori televisivi italiani. Classe ’64 nato a Savona inizia la sua carriera in Rai per poi diventare il presentatore di “Che tempo che fa”, programma di successo della rete. Famoso anche per essere molto riservato e di che parole stupisce tutti con una intervista a “Il Fatto Quotidiano”. Ecco appunto che uno dei primi tasti toccati è il suo lavoro, la sua carriera. Si chiede quindi a Fabio cosa intende fare, se vuole continuare oppure se preferisce fermarsi. Lui risponde: «Lavoro da 40 e se dovesse passare la cosiddetta “quota 103” io tra due anni lascio. Ho fatto tanto, ho visto tanto, ho una bellissima famiglia. La pensione non mi spaventa».

Fabio Fazio

>> Lando Buzzanca, la notizia sui funerali è appena arrivata: nessuno se lo sarebbe aspettato

Il “buonista” della Rai

Continuando con l’intervista a Fabio Fazio, a un certo punto si tocca una tasto “dolente” per il presentatore Rai. Infatti si parla dell’etichetta di “buonista” che Fazio si porta dietro da tanti anni. A tal proposito Fabio dichiara:  «Fu un rischio per la mia carriera? Certo. Lo rifarei? Ovvio. Ho sopportato per anni l’etichetta di buonista, non è stato facile, mi creda». E ancora: «Non sono un buonista, cerco solo di non essere un professionista dell’aggressività. Anche perché non lo so fare». Poi aggiunge: «Ci sono giornaliste e giornalisti che vengono invitati in tv o che scrivono libri solo perché utilizzano l’arma dell’aggressività, dell’intrusione nelle vite degli altri. Ma così si smette di essere giornalista, si diventa qualcosa d’altro».

>> Fedez, cacciato da un casinò: cos’è successo a Las Vegas

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure