Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Maurizio Costanzo, la bellissima notizia poco fa: accadrà tra poco

Maurizio Costanzo

Personaggi tv. Maurizio Costanzo, la bellissima notizia poco fa: accadrà tra poco. Il 24 Febbraio 2023 è scomparso all’età di 84 anni l’amato conduttore italiano Maurizio Costanzo. La sua morte ha sconvolto l’intero mondo dello spettacolo, infatti i suoi colleghi sono accorsi numerosi ai suoi funerali. L’Italia intera si è stretta in un forte abbraccio intorno a sua moglie Maria De Filippi, la quale per il momento sta affrontando il lutto lontano dai riflettori. In queste ore è giunta una bellissima notizia proprio sull’amato presentatore: scopriamola insieme. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Maurizio Costanzo, rivelato il suo vero “erede”: ecco di chi si tratta

Leggi anche: “Pomeriggio 5”, Barbara D’Urso racconta l’incredibile aneddoto su Maurizio Costanzo

Leggi anche: Patrimonio Maurizio Costanzo: ecco a chi andrà la sua ricca eredità

Leggi anche: “Le Iene”, Belen rompe il silenzio dopo la morte di Maurizio Costanzo: il suo monologo

Maurizio Costanzo, la bellissima notizia poco fa: accadrà tra poco

Bari, in futuro, potrebbe avere due vie intitolate a Maurizio Costanzo e Raffaella Carrà: è la proposta lanciata dal presidente del Municipio II, Lucio Smaldone, che ha inviato una richiesta formale al sindaco Antonio Decaro per dedicare due distinte aree della città ai due personaggi tv scomparsi. Lucio Smaldone, come riportato da Bari Today, ha dichiarato: “Costanzo, giornalista, regista, conduttore televisivo, autore di testi musicali e sceneggiatore, ha lottato contro la mafia, dopo l’omicidio di Libero Grassi, imprenditore ucciso a Palermo per essersi opposto al racket mafioso nel totale silenzio di una società che, purtroppo, teneva la testa inchinata verso il basso. Costanzo, con coraggio, assieme a Michele Santoro, produce una maratona Rai-Fininvest contro, appunto, il potere mafioso. Rimarrà impresso nella memoria degli italiani, il momento in cui Costanzo ha bruciato in diretta una maglietta con scritto “Mafia made in Italy”. Un gesto di grande coraggio”. (Continua a leggere dopo la foto)

Costanzo

Le sue parole sulla Carrà

Lucio Smaldone sulla figura della Carrà ha aggiunto: “Una icona nel mondo, invece, è Raffaella Carrà che ha lasciato un’eredità culturale, musicale e sociale che ha cambiato l’Italia. E’ morta il 5 luglio 2021, ma la sua figura resterà per sempre eterna, non solo per gli italiani. Il quotidiano britannico “The Guardian” ha incoronato Raffaella Carrà come sex symbol europeo, definendola “l’icona culturale che ha insegnato all’Europa le gioie del sesso”. Merito anche del “Tuca Tuca”, il balletto con movenze sexy, ruppe un tabù nella Rai del 1971. E per le sue canzoni ironiche e lievemente trasgressive era da tempo anche un‘icona del mondo gay. Ha rivoluzionato le nuove generazioni”.

Leggi anche: “Amici 22”, la decisione ufficiale: cosa succede al programma dopo la morte di Maurizio Costanzo

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure