Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco chi è Fleximan: svelata la sua identità

fleximan chi è

Fleximan chi è. Sono state impiegate circa cento pattuglie dei carabinieri per acciuffarlo. Non è stato ancora preso, ma almeno adesso ha un’identità. Colui che ormai è divenuto famoso con l’appellativo di “Fleximan”, per via delle sue scorribande ai danni delle colonnine degli autovelox, adesso ha anche un nome e un cognome. (Continua…)

Leggi anche: Autovelox, multa annullata dal Tribunale di Vicenza: cosa può cambiare da ora

Leggi anche: Autovelox, addio alle multe: non era mai successo prima, cosa cambia

Distrutti 15 autovelox

Da qualche mese ormai c’è qualcuno che si sta accanendo sugli autovelox, guadagnandosi il soprannome di “Fleximan“. Ne sono stati abbattuti ben quindici, tutti nei comuni del Nord Italia: uno in Piemonte, due in Lombardia e ben tredici nel Veneto, soprattutto a Padova. L’ultimo, in ordine di tempo, è stato segnalato a Villa del Conte. Le indagini sono partite nel mese di novembre scorso, in seguito ad una segnalazione giunta ai carabinieri nel comune di Druogno. Di recente, invece, sono state impiegate circa cento pattuglie dei carabinieri, ma Fleximan non è stato ancora acciuffato. (Continua…)

Leggi anche: Sanremo, terribile tragedia poco fa: sul posto 118 e carabinieri. Cos’è successo

Leggi anche: Mara Venier, intervengono i carabinieri: è stata costretta a farlo

Cento pattuglie dei carabinieri per acciuffarlo

Per beccare “Fleximan” sarebbero state impiegate circa cento pattuglie dei carabinieri. È stata valutata, inoltre, l’ipotesi di posizionare una sorta di fototrappola nelle vicinanze delle strumentazioni. Fino a poco tempo fa non sapevamo nemmeno se Fleximan fosse solo una persona oppure un gruppo di persone. Adesso, invece, è stata svelata l’identità di colui che da mese si sta accanendo sulle colonnine degli autovelox. (Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva…)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure