Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Filippo Turetta, la drammatica notizia dal carcere: cosa succede

Filippo Turetta, la drammatica notizia dal carcere: cosa succede – Resterà nell’infermeria del carcere Montorio di Verona fino a quando sarà necessario. Così la direttrice della struttura, Francesca Gioieni, ha fatto sapere ai media, descrivendo la situazione in cui versa attualmente Filippo Turetta, il giovane arrestato in seguito all’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin a pochi ore dalla laurea. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Filippo Turetta, primo compleanno in carcere: le news

Leggi anche: Filippo Turetta, la punto nera in Italia: cosa succede oggi

Filippo Turetta, l'auto piena di sangue: i risultati delle analisi

Filippo Turetta, la drammatica notizia dal carcere: cosa succede

Della PlayStation su cui si è tanto scritto sui giornali non gli interessa nulla: Filippo Turetta trascorre le sue giornate in carcere, a Montorio Veronese, nel più assoluto silenzio. «È assente e disorientato», ha detto chi lo ha incontrato. A circa due mesi dal suo arresto, il 23enne è ancora nel reparto di infermeria. A confermarlo, come dicevamo in apertura, la direttrice della struttura Francesca Gioieni. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “Chi l’ha visto?”, i messaggi di Filippo Turetta a Giulia Cecchettin

Leggi anche: Filippo Turetta, la confessione choc dell’amica ad “Avanti Popolo”: cosa è successo

“È assente e disorientato”, nessun trattamento di privilegio

A «Il Gazzettino», la direttrice ha spiegato che, dopo aver lasciato la sezione di Psichiatria, “resterà in questo reparto finché lo riterrà necessario l’equipe multidisciplinare cui compete la valutazione”. Nessun trattamento di favore, Turetta non sta godendo di alcun privilegio, secondo quanto riportato da Francesca Gioieni. “È come tutti gli altri”, ha evidenziato.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure