Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Terribile schianto a Dervio, l’auto viaggiava in contromano: sono morte due donne

Terribile schianto a Dervio, l’auto viaggiava in contromano: sono morte due donne

Incidente in galleria a Dervio: due le vittime

Il drammatico incidente è avvenuto in una galleria di Dervio, in provincia di Lecco. Le due donne vittime dello schianto viaggiavano insieme. L’autista, la donna più giovane, ha fatto una manovra azzardata che è costata cara a entrambe. L’incidente è successo subito dopo le cinque del pomeriggio di ieri, mercoledì 19 ottobre all’altezza di Dervio, in direzione nord della Statale 36 del lago di Como e dello Spluga, verso Colico e Sondrio.

Incidente a Dervio: terribile schianto in galleria

Drammatico incidente in galleria a Dervio: due donne sono morte

La più giovane ha fatto una manovra che ha portato l’auto a trovarsi contromano. L’auto si è scontrata con un’Audi A6 con a bordo un 47 anni di Seregno, Brianza, finito in ospedale ma non in pericolo di vita. Dopo pochi secondi sul posto sono arrivati i paramedici e medici di Areu con due automediche, i soccorritori del Soccorso bellanese e del Soccorso degli alpini di Mandello in ambulanza. C’erano anche i vigili del fuoco, i poliziotti e i tecnici di Anas. I soccorsi sono stati invano: le donne erano già morte all’arrivo dei mezzi. I vigili del fuoco hanno quindi tolto i corpi delle malcapitate dalle lamiere dell’auto distrutta.

Le vittime sono la 27enne Maimouna Lueve alla guida dell’auto e la madre Aida Sene di 56 anni, che si trovava seduta lato passeggero. Mamma e figlia vivevano insieme al marito e padre a Garlate. Erano originarie del Senegal ma da tempo ormai risiedevano a Garlate, in provincia di Lecco. “Erano molto conosciute e ben integrate. Il dolore dei familiari è il nostro dolore”, ha dichiarato il sindaco Giuseppe Conti.

Leggi anche: Ha dolori e gonfiore addominale e decide di andare in ospedale: ciò che scopre è agghiacciante

La dinamica dello schianto

I vigili del fuoco e le forze dell’ordine hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. Le vittime stavano viaggiando a bordo della loro Dacia Sandero lungo la Statale 36 quando con ogni probabilità si sono accorte di aver mancato l’uscita. Così la 27enne alla guida avrebbe accostato in una piazzola ed sarebbe ritornata in strada facendo un’inversione a U e imboccando la galleria in contromano. Una mossa fatale: l’arrivo improvviso dell’Audi A6 le avrebbe colte alla sprovvista. “Me lo sentivo che sarebbe successo qualcosa di brutto”, ha raccontato uno degli automobilisti che per primi ha visto l’auto viaggiare in contromano.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure